Piove sul bagnato in casa Milan, difatti dopo la sconfitta arrivata in finale di Coppa Italia per quattro a zero ai danni della Juventus di Massimiliano Allegri e la mancata vittoria contro l'Atalanta, che nel finale è riuscita a pareggiare con Masiello, ora dovrà fare i conti con l'infortunio di Suso. Il calciatore spagnolo, dopo le recenti dichiarazioni effettuate da Sky Sport, ha riportato una lesione muscolare nell'allenamento di ieri pomeriggio, per cui salterà senza ombra di dubbio la sfida decisiva per l'Europa contro la Fiorentina di Stefano Pioli, prevista per Domenica 20 Maggio allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro alle ore 18:00.

Molto probabilmente Suso resterà fermo per circa quindici o venti giorni, allarmando così anche la Nazionale spagnola che quest'estate sarà impegnata a giocare i mondiali in Russia. La notizia dell'infortunio di Suso ci riporta di conseguenza alla sua attuale situazione con la società rossonera, la quale stando ai recenti rumors di mercato potrebbe metterlo in vendita alla modica cifra di quaranta milioni di euro.

Dove giocherà Suso la prossima stagione?

Quella di Domenica contro la Fiorentina è una partita di fondamentale importanza, poichè il Milan non ha ancora la matematica certezza di aver conquistato il sesto posto, inoltre dovrà riservare un occhio di riguardo alla squadra inseguitrice, l'Atalanta, impegnata fuori casa nell'ostico match contro il Cagliari.

In caso di sconfitta dei bergamaschi, i rossoneri potrebbero accontentarsi di qualsiasi punteggio, anche la sconfitta, complice il punto di vantaggio in classifica ai danni della compagine allenata da Gasperini. Con l'infortunio di Suso bisognerà capire chi prenderà il suo posto, non è da escludersi una possibile maglia da titolare per Borini, che nel corso della stagione più volte ha preso il posto dello spagnolo a partita in corsa.

L'infortunio rimediato in allenamento da parte dell'ex Liverpool e Genoa, potrebbe sancire oltre alla fine della stagione anche il riepilogo della sua avventura calcistica con la casacca rossonera, difatti ci sono tantissimi top club europei interessati al cartellino del calciatore. Nelle ultime uscite stagionali, Suso ha perso quella lucidità che a inizio campionato lo contraddistingueva, diventando in pochissimo tempo bersaglio da parte della tifoseria rossonera, la quale ha manifestato anche attraverso i social tutto il suo consenso a vendere il giocatore.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!