In attesa della partita più importante della stagione, quella di domenica sera contro la Lazio (ore 20:45 allo Stadio Olimpico) che deciderà chi tra le due squadre giocherà in Champions League il prossimo anno, in casa nerazzurra si pensa già al futuro. Tutto dipenderà anche dalle decisioni che verranno prese in merito alla permanenza di Mauro Icardi. Il giocatore, come ben si sa, sarebbe più che disposto a rimanere in nerazzurro in caso di qualificazione alla Champions, competizione che lui non ha mai giocato. Ma in caso di sconfitta contro i biancocelesti, il giocatore potrebbe seriamente prendere in considerazione l'idea di un trasferimento altrove

Luis Suarez, il sogno proibito dei nerazzurri

Secondo alcune voci che rimbalzano dalla Spagna, il Barcellona starebbe pensando di cedere l'uruguaiano Luis Suarez, nonostante sia uno dei punti fermi della squadra catalana da molte stagioni, per sostituirlo con il francese Antoine Griezmann, sempre più vicino al trasferimento in blaugrana, in arrivo dai rivali dell'Atletico Madrid.

Ma ci sarebbe un ostacolo, ovvero il parere negativo di Lionel Messi [VIDEO] alla cessione del suo compagno d'attacco. Inoltre, le condizioni affinché il giocatore possa arrivare effettivamente in nerazzurro sono ovviamente la qualificazione alla Champions, senza la quale non si potrebbe nemmeno iniziare una trattativa, e la cessione di Icardi, in modo da avere a disposizione delle finanze da investire.

Eder-Valencia nell'affare Cancelo

Sempre dalla Spagna arrivano voci che l'Inter stia facendo di tutto per riscattare l'esterno portoghese Joao Cancelo [VIDEO], pedina fondamentale dello scacchiere di mister Spalletti in questa seconda parte di stagione. Il Valencia è deciso a non abbassare le proprie pretese economiche, con il prezzo del riscatto di Cancelo ancora fisso sui 35 milioni di euro.

Ma la società nerazzurra starebbe pensando di offrire alla società iberica anche il cartellino di Eder Citadin Martins, che nelle ultime stagioni non ha trovato tanto spazio in nerazzurro, chiuso da Icardi, Candreva, Perisic e quest'anno anche dagli arrivi di Karamoh e (a gennaio) di Rafinha, e sarebbe lieto di approdare in una squadra che potrebbe concedergli maggiori possibilità di mettersi in evidenza. Dal canto suo, anche il tecnico Marcelino parrebbe felice di averlo nella sua rosa.

Se volete avere altre notizie inerenti al Calciomercato e all'Inter, vi invito a cliccare il tasto "segui" sul mio profilo.