Cresce sempre di più l'attesa per la finale di Coppa Italia tra la Juve e il Milan. I bianconeri sono nel loro buen retiro romano e usciranno solo intorno alle 19, quando la squadra salirà sul pullman che poi la porterà allo Stadio Olimpico. Per quanto riguarda la formazione della Juventus, stanno arrivando alcune novità e una è davvero sorprendente. Infatti, stando alle ultimissime indiscrezioni Gonzalo Higuain contro i rossoneri dovrebbe andare in panchina.

Mandzukic al posto di Higuain

Questa sera, l'attacco della Juve dovrebbe presentare una clamorosa novità. Infatti, quasi certamente Gonzalo Higuain non sarà titolare contro il Milan, Il Pipita avrebbe perso il ballottaggio con Mario Mandzukic che ormai ha recuperato dopo l'operazione di sutura per rimarginare la ferita procuratagli da Vecino nel match contro l'Inter.

Il bomber croato dunque guiderà l'attacco juventino e con lui ci saranno Paulo Dybala e Douglas Cosfa. Il numero 10 bianconero e il brasiliano sono due certezze per Massimiliano Allegri che infatti ha preferito sacrificare Gonzalo Higuain. Il Pipita, dunque, sarà in panchina e potrebbe entrare a gara in corso. Inoltre, spesso il tecnico livornese vuole avere cambi importanti da poter fare a gara in corso. Dunque per avere la certezza sull'esclusione di Gonzalo Higuain bisognerà attendere la formazione ufficiale ma tutto lascia intendere che questa sera contro il Milan il titolare sarà Mario Mandzukic.

Ieri Pjanic ha provato i calci piazzati

La Juve negli ultimi giorni ha curato tutti i dettagli in vista della finale di a Coppa Italia, soprattutto nella seduta di ieri Miralem Pjanic è rimasto in campo anche al termine della seduta per provare i calci piazzati.

Dunque i bianconeri non hanno lasciato niente al caso e anche stamani, i giocatori hanno svolto il risveglio muscolare in una tensostruttura creata appositamente per loro all'esterno dell'hotel che sta ospitando la squadra.

Due novità in difesa

Oltre alla novità in attacco, questa sera, ci saranno alcuni cambi anche in difesa.

Infatti, nella retroguardia bianconera ci sarà il ritorno dal primo minuto di Medhi Benatia che affiancherà Andrea Barzagli, mentre sulle corsie laterali ci saranno Juan Cuadrado e Kwadwo Asamoah. Il numero 22 bianconero sarà un uomo fondamentale per Massimiliano Allegri visto che permetterà alla Juve di passare a gara in corso al 3-5-2.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!