La Juventus con la vittoria contro il Bologna ha inferto un duro colpo al campionato, mettendo il penultimo mattone utile per vincere il campionato. Mercoledì intanto i bianconeri disputeranno la finale di Coppa Italia contro il Milan, per tentare di conquistare la quarta consecutiva. Numeri da capogiro insomma, che comunque giustamente non arginano i discorsi relativi al Calciomercato.

Lichtsteiner ha fatto una dichiarazione importante

Lo svizzero dopo la partita di ieri sera è stato chiaro, "A fine stagione vado via, ormai dopo 7 stagioni è giusto andare via, l"età avanza e la concorrenza aumenta.

Pubblicità
Pubblicità

Cambierò squadra e sarà lontano dall'Italia. Il nome del club non lo svelo ancora, perché non ci sono le firme ma la decisione è comunque questa". Insomma un pezzo di storia della Juve va via, lasciando un vuoto al quale si uniranno quello di Asamoah che potrebbe passare all'Inter e, quello probabile di Alex Sandro sempre più lontano dalla Juventus e sempre più vicino alla Premier League. Qui lo aspetta uno tra Manchester United, City e Chelsea che pare siano pronte ad offrire una cifra vicina ai 60 milioni di euro per assicurarselo.

Pubblicità

Questo movimento di terzini in uscita, costringerà la dirigenza di Corso Galileo Ferraris a fare una piccola rivoluzione del parco esterni bassi, tenendo il solo Mattia De Sciglio come punto di riferimento.

La rivoluzione dei terzini sta partendo, ecco i nomi più accreditati a vestire la maglia bianconera

In un primo tempo radio mercato aveva messo in evidenza i nomi dell'ex giallorosso Digne e quello di Felipe Luis, brasiliano in forza all'Atletico Madrid ancora alle prese con un infortunio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Entrambi però secondo Raisport sarebbero stati scartati da Marotta e Paratici perché ritenuti inadeguati per il progetto. Per la fascia destra invece pare che gli uomini mercato bianconeri abbiano intensificato i contatti con i colchoneros per Vrsalijko, uno dei calciatori con ni quali Marotta ha parlato con il suo agente Beppe Riso, tra l'altro agente anche di altri giocatori seguiti con interesse come ad esempio il centrocampista Bryan Cristante.

Tornando al discorso relativo ai terzini, la Juve non molla la presa nemmeno sullo spagnolo Hector Bellerin dell'Arsenal, al momento uno dei migliori profili sullo scenario internazionale ma con un costo di circa 50 milioni di euro, e Juan Bernat terzino spagnolo del Bayern Monaco club amico con il quale potrebbe aprirsi un discorso relativo all'eventuale cessione di Dybala.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto