Ha incantato gli osservatori presenti con accelerazioni 'mortifere' e assist al bacio. Aleksandr Golovin ha lucidato l’argenteria ed ha messo in mostra i ‘pezzi’ migliori del suo repertorio in occasione dell’esordio mondiale. Numeri d’alta scuola che hanno fatto drizzare le antenne ai dirigenti del Barcellona ed hanno convinto i vertici della Juventus che il ragazzo dell’est può essere utile alla causa di Allegri. L’esterno ha trascinato la Russia alla sonante vittoria contro la modesta Arabia Saudita. Il ventiduenne di Kaltan è salito in cattedra ed ha fatto vedere i sorci verdi alla fragile difesa asiatica.

I cambi di passo di Golovin si sono rivelati un’arma letale per avversari impalpabili ed incapaci di prendere le misure al talento del calcio russo. Il centrocampista ha disegnato un calcio d’angolo al bacio per il primo gol di Gazinsky e, nel finale, ha ‘armato’ il sinistro di Cheryshev per la quarta marcatura dei padroni di casa. Prima del triplice fischio Golovin ha messo la firma in calce sulla goleada con una pennellata alla Del Piero su calcio piazzato.

Golovin: gol e due assist contro l'Arabia Saudita

Un esordio da incorniciare che ha fatto stropicciare gli occhi non solo al dg della Juventus, Beppe Marotta, ma anche ai tanti operatori di mercato presenti allo stadio Lužniki. Secondo il portale spagnolo Marca gli operatori di mercato del Barcellona avrebbero inserito l’esterno nella lista dei potenziali rinforzi per la prossima stagione.

Il talento russo sarebbe la principale alternativa al centrocampista dell’Ajax Frankie de Jong. Un particolare che potrebbe indurre i campioni d’Italia a stringere i tempi per evitare di essere trascinati in un’asta milionaria dall’esito imprevedibile. Il Cska avrebbe valutato Golovin 25 milioni di euro e non è da escludere che la società russa alzi ulteriormente la posta dopo la prodezza balistica del ventiduenne contro l’Arabia.

Dall’altra parte il calciatore ha manifestato il proprio apprezzamento per l’interessamento della ‘vecchia signora’.

'Onorato dell'interessamento della Juventus'

Al termine dell’esordio in Coppa del Mondo il ventiduenne ha affermato di essere lusingato dell’interessamento della Juventus. “Sono onorato dell’accostamento ad una squadra in cui militano tanti giocatori forti” - ha puntualizzato l’esterno.

Golovin non ha nascosto di essere un ammiratore di Paulo Dybala ed ha precisato che al momento il suo unico pensiero va alla nazionale. Toccherà alla Juventus compiere i passaggi decisivi per anticipare le mosse del Barcellona ed assicurarsi il talento del Cska Mosca.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!