Non c'è solo Joao Cancelo nel mirino della Juventus in questi primi giorni d'estate: dopo l'acquisto di Emre Can, infatti, continua la rivoluzione nel centrocampo bianconero, con l'Amministratore Delegato Giuseppe Marotta che ritorna prepotentemente su Mateo Kovacic, talentuoso mediano classe '94 di proprietà del Real Madrid.

Il nazionale croato, attualmente impegnato con la rappresentativa del suo paese per preparare i Mondiali di Russia che partiranno tra pochi giorni, sta sempre più riflettendo sulla possibilità di cambiare aria: dopo l'addio di Zinedine Zidane, infatti, vorrebbe capire quale sarà il suo futuro.

Per lui, autore quest'anno di 36 presenze totali tra Liga, coppe e Champions League, partendo soprattutto dalla panchina, potrebbe essere giunto il momento di cambiare aria. La Juve è un'opzione percorribile, ma la strada non è semplice: insomma, la trattativa Juve-Kovacic è chiamata a superare qualche ostacolo prima di riuscire ad andare in porto.

Juventus: Kovacic potrebbe rappresentare un affare

Il primo nodo da affrontare per far sì che il 23enne del Real Madrid si possa trasferire a Torino, nella società di Corso Galileo Ferraris, è senz'altro quello legato alla valutazione del cartellino.

Pagato circa 36 milioni di euro, bonus compresi, attualmente il ragazzo ha una valutazione decisamente inferiore. La Juventus, di certo, non ha intenzione di arrivare a questa cifra, soprattutto tenendo conto del fatto che, in questi anni, non ha dimostrato tutto il suo potenziale.

Il secondo problema riguarda l'ingaggio: attualmente Kovacic percepisce circa 5 milioni di euro all'anno, bonus compresi, cifra che i bianconeri potrebbero tutto sommato riconfermare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Tuttavia resta da capire quale sarà la volontà della Vecchia Signora e se intenderà confermare la stessa cifra di ingaggio.

Il terzo ed ultimo ostacolo riguarda il contratto con le 'merengues', contratto che scadrà soltanto nel 2021: la formazione madrilena, quindi, non rischia di perdere Kovacic a parametro zero e, dunque, può tranquillamente permettersi di aspettare.

Insomma, l'affare Juve-Kovacic rimane al momento un'ipotesi percorribile, ma solo a determinate condizioni.

Di certo le altre squadre di Serie A, Milan su tutti, si stanno ben attrezzando per la prossima stagione: riuscire a portare a Torino, sponda bianconera, un giocatore di questo livello potrebbe far compiere alla formazione di Allegri un ulteriore salto di qualità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto