Nella giornata di oggi dovrebbe sbarcare a Roma Javier Pastore, è lui il sostituto scelto da Monchi e Pallotta di Radja Nainggolan. Il centrocampista argentino verrà pagato 24 milioni di euro e firmerà un contratto di 4 anni, per lui ingaggio da 3,5 milioni all'anno; si tratta di un ritorno in Italia, dato che aveva giocato con il Palermo dal 2009 al 2011.

La carriera

"El Flaco", definito così per via del suo fisico magro, si mette in luce in Argentina con la maglia del Huracàn, con le sue giocate incanta e diventa sicuramente uno dei profili interessanti del campionato argentino, tanto da meritarsi il paragone illustre con Kakà.

Il club a crederci più di tutti è il Palermo che, nel 2009, lo porterà in Sicilia per 6 milioni di euro, operazione che per certi versi ricorderà quella di Edinson Cavani, arrivato un anno prima nei rosanero. Pastore delizia con le sue giocate e i suoi dribbling ubriacanti, e si renderà protagonista nel biennio 2008/2010 di 69 presenze e 14 gol; da ricordare soprattutto la tripletta nel Derby contro il Catania che lo farà diventare un idolo della tifoseria.

La svolta nella sua carriera arriva nel 2011, quando alle porte di Maurizio Zamparini bussa lo sceicco Al-Khelaifi che sborsa la cifra record di 42 milioni di euro per portarlo a Parigi, acquisto più caro fino ad allora della società parigina e della Ligue One. L'argentino in Francia non riesce a ripetere le prestazioni che aveva offerto in Sicilia, anzi si renderà protagonista di un continuo declino che lo porterà a essere quasi inutilizzato dal tecnico Unai Emery.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

Nel Paris Saint Germain colleziona 179 presenze realizzando 29 gol e fa il suo esordio in Champions League.

In nazionale "El Flaco" non riuscirà mai a sbocciare, complice la nutrita concorrenza nel suo ruolo e le prestazioni deludenti tutte le volte che è stato impiegato, anche con il ct Maradona viene convocato ai Mondiali in Sud Africa nel 2010. Con l'Albiceleste ha collezionato 30 presenze e ha realizzato 2 gol in amichevole.

L'arrivo a Roma

L'arrivo del "Flaco" è previsto nella giornata di oggi; domani svolgerà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla società capitolina. Sicuramente non è il sostituto naturale di Radja Naingollan, si tratta di due giocatori diversi, ma il centrocampista argentino è molto duttile e può coprire qualsiasi ruolo a centrocampo, sicuramente troverà spazio nel 4-2-3-1 di Di Francesco.

Pastore è il sesto acquisto del mercato scatenato della Roma che ha già acquistato prima di lui Zaniolo,Santon, Kluivert, Marcano e Coric.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto