Il Belgio raggiunge il terzo posto al Mondiale dopo la vittoria per 2 a 0 contro l'Inghilterra di Southgate. Decisivi i gol al 3' di Meunier e all'82' di Hazard. I 'Diavoli Rossi' non erano mai arrivati così avanti nella massima competizione calcistica, per la nazionale dei 'Tre Leoni' ancora una delusione, dopo una partenza sprint nel girone.

Il primo tempo

Prima frazione che si gioca a una porta sola, ovvero quella dell'Inghilterra, la formazione di Martinez domina il primo tempo creando numerose occasioni da gol e sfrutta l'impalpabile prestazione degli avversari.

Il Belgio passa subito il vantaggio al 3', Chadli trova in mezzo Meunier che insacca alle spalle di Pickford: il terzino del Paris Saint Germain segna così il suo primo gol al Mondiale, colpevole Rose che perde in area di rigore il terzino belga. All'11' De Bruyne sfiora il raddoppio con un tiro da fuori deviato da Trippier che per poco non inganna Pickford, il portiere dell'Everton è abile a respingere il tiro nonostante la deviazione.

Al 23' arriva la prima grande occasione per l'Inghilterra, Sterling controlla un pallone al limite dell'area di rigore e serve Kane, l'attaccante del Tottenham però non inquadra la porta, il tiro va a lato della porta di Courtois. Con il passare dei minuti i 'Diavoli rossi' addormentano il gioco con il possesso palla, assente la reazione della nazionale dei 'Tre Leoni', si chiude il primo tempo sull'1-0 per il Belgio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Il secondo tempo

Nella seconda frazione di gioco l'Inghilterra entra in campo con uno spirito diverso, decisamente più aggressivo rispetto all'opaca prestazione del primo tempo. Al 53' arriva la prima occasione per gli uomini di Southgate, Lingard effettua un cross pericolosissimo che taglia tutta l'area di rigore belga, ma Kane non arriva sul pallone. Al 55' arriva la risposta della formazione di Martinez, De Bruyne trova con un passaggio filtrante Lukaku che non aggancia il pallone, si sarebbe trovato da solo davanti la porta di Pickford.

Al 25' arriva la grande occasione per il pareggio della nazionale dei 'Tre leoni', scambio tra Lingard e Dier, con quest'ultimo che si ritrova da solo davanti a Courtois, lo salta con un pallonetto ma Alderweireld salva sulla linea e salva il Belgio. L'azione più bella della partita è all'80', contropiede belga orchestrato da De Bruyne e Mertens, il partenopeo dopo uno scambio con il centrocampista del Manchester City serve Meunier in area di rigore che colpisce al volo ma Pickford respinge.

Questo è solo il preludio al raddoppio della formazione di Martinez che arriva all'82' ad opera di Eden Hazard che trafigge il portiere anglosassone e porta il Belgio sul 2-0, risultato poi definitivo.

Il Belgio raggiunge quindi per la prima volta nella sua storia il terzo posto al Mondiale di calcio, dopo aver ottenuto in passato al massimo un quarto posto nel 1986.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto