L'Inter deve solo perfezionare la rosa a disposizione di Luciano Spalletti con alcuni innesti visto che gran parte del lavoro è stato svolto a giugno. La società nerazzurra è stata brava a sistemare il bilancio, chiudendolo in pareggio incassando quasi cinquanta milioni di euro di plusvalenze. Allo stesso tempo, però, sono stati realizzati ben cinque acquisti. L'ultimo in ordine di tempo è stato quello di Matteo Politano, arrivato dal Sassuolo in prestito con diritto di riscatto in un'operazione complessiva da trenta milioni di euro.

Politano, però, non sarà l'ultimo rinforzo in attacco in questa sessione di mercato.

I nerazzurri, infatti, sono alla ricerca di un altro esterno d'attacco per arricchire un reparto che lo scorso anno ha dimostrato di avere poche alternative a Ivan Perisic e Antonio Candreva, (la cui permanenza tra l'altro non è così scontata). L'obiettivo numero uno resta l'esterno brasiliano del Bordeaux, classe 1997, Malcom Filipe de Oliveira, che nell'ultima stagione in Ligue 1 ha dimostrato di essere molto concreto anche sotto porta, mettendo a segno dodici reti e sette assist in trentacinque presenze. La trattativa continua ad andare avanti tra i due club e c'è l'accordo sulla valutazione del cartellino, intorno ai quaranta milioni di euro, mentre l'ostacolo è dato dalla formula del trasferimento visto che i francesi vogliono la cessione a titolo definitivo mentre l'Inter chiede Malcom in prestito.

Malcom ha detto sì al trasferimento

Stando a quanto riportato dal giornalista brasiliano, David Chinaglia, la trattativa sarebbe ad un passo dalla fumata bianca, con l'accordo trovato tra Inter e Bordeaux sulla base di quaranta milioni di euro, tanto che a suo avviso sarebbe stata fissata già la data per le visite mediche.

Altro club che potrebbe beneficiare di questo trasferimento è il Corinthias, che andrebbe a percepire il tre per cento della cifra totale del trasferimento, ovvero poco più di un milione di euro.

Sempre dal Brasile, invece, stando a quanto riportato da 'Goal' l'Inter ha avanzato un'offerta da quarantuno milioni di euro, sempre con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto.

Malcom, tra l'altro, è pronto a firmare un contratto di cinque anni, fino al 2023 con l'Inter. L'attaccante brasiliano piace molto a Spalletti anche per le sue caratteristiche, che ricordano molto Salah. L'esterno brasiliano, infatti è in grado di giocare in ogni ruolo sulla trequarti e, all'occorrenza, può essere adattato anche come attaccante. L'arrivo di Malcom porterebbe necessariamente ad una cessione nel reparto avanzato. I nomi in uscita sono quelli di Yann Karamoh e Antonio Candreva, entrambi nel mirino di alcuni club di Premier League. Al momento, però, non sono giunte offerte ufficiali nella sede del club.

Malcom si giocherebbe poi il posto da titolare con Candreva, se dovesse restare, o Politano, ritenuto un'alternativa valida anche sulla sinista a Ivan Perisic.

Ciò che è certo è che l'Inter avrà certamente una panchina più lunga rispetto allo scorso anno, quando Spalletti ebbe difficoltà a far rifiatare i titolarissimi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!