La Juventus è molto attiva in questi giorni tra cessioni e acquisti e Beppe Marotta sta facendo gli straordinari. Si sta lavorando su più fronti, con diversi giocatori che possono cambiare aria da un momento all'altro.

I nomi che ballano sono quelli di Rugani, Caldara, Higuain e soprattutto quello di Leonardo Bonucci che fa davvero discutere il popolo juventino.

Bonucci, i tifosi bianconeri non lo vogliono

Juventus e Milan stanno parlando da diversi giorni di un possibile scambio tra Leonardo Bonucci e Mattia Caldara.

L'ex bianconero dopo solo un anno di permanenza al Milan, vuole tornare a Torino perché si è reso conto della scelta sbagliata e anche l'effetto Cristiano Ronaldo, ha avuto un peso importante sulla scelta del difensore.

Nonostante la buona volontà di Bonucci, che è disposto anche a diminuirsi l'ingaggio, per il momento non si è trovato un accordo tra le due società perché la contropartita tecnica è ancora da scegliere, se si possa far partire uno tra Caldara o Rugani. Higuain è stato seguito dai rossoneri ma il futuro del Pipita sembra ormai in Premier, destinazione Chelsea dove ritroverebbe Maurizio Sarri.

Come giocherà la Juventus nella prossima stagione

Andiamo a vedere come potrebbe giocare la Juventus nella prossima stagione, con l'inserimento di tutti i nuovi acquisti. In porta ci sarà Szczęsny mentre la difesa sarà composta da Cancelo, Chiellini, Benatia e Alex Sandro. A centrocampo ci saranno Emre Can, Pjanic e Khedira con Matuidi e Marchisio pronti ad alternarsi per far rifiatare i titolari. In avanti spazio a Douglas Costa, Paulo Dybala e il grande colpo del secolo Cristiano Ronaldo, colui che è stato scelto per vincere la Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Questa dovrebbe essere in pratica la formazione titolare che vedremo ogni domenica, anche se non è possibile a questo punto dell'estate essere sicuri al cento per cento, dato che il mercato è ancora aperto e vari scenari potrebbero cambiare le carte in tavola.

Una cosa è certa: toccherà a Massimiliano Allegri gestire il tutto, il tecnico livornese ha tra le mani una corazzata da sfruttare con vari soluzioni tattiche.

Anche i giocatori dovranno dare una mano e con l'arrivo di Cristiano Ronaldo, ne vedremo davvero delle belle per la conquista dell'ottavo scudetto consecutivo ma soprattutto per tentare finalmente di alzare la coppa dalle grandi orecchie, trofeo che manca a Torino da oltre 20 anni, davvero troppo tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto