L'Inter e il ds Ausilio stanno pensando, probabilmente notte e giorno, al rinnovo contrattuale di Mauro Icardi. La prossima settimana, quella che comincerà il 9 luglio, sarà decisiva per conoscere il futuro del marito di Wanda Nara. Inoltre, proprio il 9 luglio comincerà ufficialmente il ritiro dell'Inter ad Appiano Gentile. La squadra è già ampiamente stata rinforzata, ma l'ad Antonello ha tenuto a precisare che i nerazzurri vogliono trattenere il loro bomber: come riportato sulle pagine del Corriere dello Sport, nel giro di una settimana Wanda e la società si incontreranno per cercare un punto d'incontro per rinnovare il contratto ad una cifra consona alle richieste di entrambe le parti.

La società vuole sbrigarsi perché la paura di perdere il capitano non è mai del tutto scemata, visto che la clausola rescissoria da 110 milioni di euro può essere sempre sfruttata da qualche club europeo per strappare il bomber ai nerazzurri. In caso di offerta superiore ai 110 milioni, infatti, l'eventuale team interessato al calciatore dovrebbe parlare con lo stesso per accordarsi sulle cifre del contratto e a quel punto l'Inter dovrebbe rilanciare; ovviamente una situazione che tutti vogliono socngiurare in casa nerazzurra almeno in questa sessione di calciomercato, considerato che la clausola scade il 15 di luglio.

Icardi e la moglie trattano il rinnovo con l'Inter

Attualmente, Wanda Nara chiede 8 milioni di euro a stagione per il suo assistito e compagno, mentre l'Inter pare volersi limitare a 6,5 milioni già compresi di bonus, dunque circa 1 milione in più rispetto al contratto attuale. La distanza non sembra molta, ma la moglie del calciatore ha intenzione di non mollare la presa per ottenere quanto richiesto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

L'Inter potrebbe dunque trovarsi con le spalle al muro e cedere alle richieste della coppia, che attualmente si trova in vacanza ad Ibiza dove Wanda, Mauro e i loro bambini sono sbarcati per un po' di divertimento tra mare e musica.

Ovviamente il pensiero è rivolto alle cifre del contratto che, considerato il ruolo che il calciatore ha attualmente nell'Inter, per forza di cose lieviteranno prima dell'inizio della prossima stagione.

I tifosi sperano che la società faccia uno sforzo nell'accontentare l'argentino, in modo da non creare già da giugno un clima turbolento e, ovviamente, per la paura di rischiare di perdere il bomber per una manciata di milioni non sborsati. Staremo a veder cosa succederà nelle prossime giornate di Calciomercato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto