Il Calciomercato in Italia è terminato il 17 agosto ma si prolungherà fino al 31 agosto in Francia, Germania e Spagna. Per le società che militano in questi campionati sono gli ultimi giorni per piazzare colpi importanti per rinforzare la rosa. Nelle ultime ore un ex giocatore dell'Inter è protagonista di una trattativa che in Spagna sta facendo molto rumore. Dopo aver disputato un gran finale di stagione Rafinha non è stato riscattato dal club nerazzurro. Il giocatore era arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro che la società milanese non ha potuto far valere per motivi di Fair Play Finanziario.

Entro il mese di giugno infatti l'Inter ha dovuto necessariamente eseguire delle cessioni per rientrare nei parametri Uefa ed evitare una sanzione. Per tale motivo il club nerazzurro ha rinunciato ad elementi del calibro di Cancelo e Rafinha. Il brasiliano quindi ha fatto ritorno al Barcellona senza però rientrare nei piani di Valverde ed a breve potrebbe trasferirsi al Betis Siviglia.

Rafinha è vicino al Betis Siviglia

La trattativa è impostata su un prestito con diritto di riscatto fissato a 30 milioni di euro. Un'operazione che indirettamente potrebbe creare qualche fastidio all'Inter. Fino a poche ore fa il Betis Siviglia era interessato ad un giocatore in esubero del club nerazzurro: Joao Mario. Il centrocampista sembrava destinato a trovare sistemazione in Spagna ma ora rischia di saltare tutto con il Betis ormai ad un passo dall'acquisto di Rafinha.

Una notizia tutt'altro che esaltante per l'Inter che con la cessione di Joao Mario avrebbe potuto rimpinguare le casse societarie.

Joao Mario potrebbe rimanere all'Inter

Il centrocampista fu acquistato due anni fa dall'Inter per una somma superiore ai 35 milioni di euro dopo aver disputato un grande Europeo ed aver contribuito al trionfo continentale del Portogallo.

Ma in Italia non ha mai ripetuto le ottime prestazioni fornite con la maglia della nazionale lusitana. Un percorso in chiaroscuro che l'anno scorso ha determinato la cessione in prestito al West Ham. In Premier League ha iniziato molto bene ed è diventato in poco tempo l'idolo della sua nuova tifoseria. La somma notevole richiesta dall'Inter per l'acquisto (superiore ai 30 milioni di euro) ha spinto il West Ham a non investire sul giocatore che è quindi ritornato all'Inter.

In questa sessione di calciomercato era vicinissimo al Betis che ora sembra aver indirizzato il suo interesse verso Rafinha. Un'autentica beffa per l'Inter.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!