Sampdoria ed Inter saranno in campo domani sera, calcio d'inizio alle ore 20.30, allo stadio 'Ferraris' di Genova. Sarà il 22 settembre, giornata in cui i nerazzurri nella loro storia hanno disputato altre 12 partite, 10 in campionato e due in Coppa Italia. Il bilancio dell'Inter in questa particolare giornata è di 7 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte.

La Samp campione in carica strapazza i nerazzurri di Orrico

Tra le 12 gare disputate il 22 settembre, una riguarda in particolare proprio una trasferta sul terreno della Sampdoria, ma è certamente una partita che i tifosi interisti più maturi hanno cercato di rimuovere.

Il 22 settembre 1991 si giocava la quarta giornata di campionato, i blucerchiati di Boskov avevano lo scudetto sulle maglie, l'Inter era stata l'avversaria più tenace dei doriani nella stagione del titolo. Era però una nuova Inter, non tanto negli effettivi in campo, quanto nella 'mente' in panchina: in sostituzione di Giovanni Trapattoni tornato alla Juventus, era arrivato l'emergente Corrado Orrico la cui filosofia tattica improntata sulla zona pura in difesa e sull'evoluzione dello storico 'sistema' o WM non si addiceva certamente alle caratteristiche di una squadra le cui recenti fortune (uno scudetto, una Supercoppa italiana ed una Coppa Uefa nelle tre stagioni precedenti) poggiavano anche sui rigidi cardini difensivi trapattoniani.

Con Brehme ormai logoro, Matthaeus in precarie condizioni fisiche e diversi giocatori fuori ruolo, l'Inter di Orrico sarà strapazzata dalla Samp con un eloquente 0-4 firmato da Mancini, Vialli e dalla doppietta di Lombardo. L'esperienza di Orrico in nerazzurro sarà piuttosto breve, il tecnico rassegnerà le dimissioni alla fine del girone d'andata.

Le altre gare di campionato: tris di Angelillo contro la Lazio

Il primo match che vide l'Inter in campo il 22 settembre risale ad oltre 80 anni fa, nel campionato 1935/36 quando l'Ambrosiana-Inter guidata in panchina da Feldmann Gyula venne sconfitta 0-1 sul campo del Brescia: autore del gol fu Schiavetta, tra le note della gara c'è l'espulsione di Meazza per proteste ad 1' dalla fine.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

Il 22 settembre 1946 si giocò invece per la prima giornata del campionato di Serie A con i nerazzurri sul campo della Fiorentina: il risultato fu un emozionante 3-3, di Azzarini, Caccia e Muci i gol interisti, per i viola andarono a segno Gritti, Badiali e Marchetti. Altro match del 22 settembre è quello del 1957, l'Inter allenata da John Carver batte la Lazio con il punteggio di 5-2, spicca la tripletta di Angelillo, di Lorenzi e Skoglund le altre reti della Beneamata mentre per i capitolini realizzano Selmosson e Burini.

Nel campionato 1963/64, invece, l'Inter di Helenio Herrera campione d'Italia in carica e futura campione d'Europa viene clamorosamente sconfitta alla seconda di campionato sul terreno del Vicenza, 0-1, rete di Vinicio.

Doppietta di Kalle, Spillo fa 100

Ad oltre vent'anni di distanza dalla gara di Vicenza, l'Inter si ritrova a giocare una gara di campionato al 22 settembre: i nerazzurri ospitano l'Avellino nella stagione 1985/86 e vincono 3-1, doppietta di Rummenigge e gol di 'Spillo' Altobelli che avrà un gusto davvero particolare: sarà infatti il centesimo realizzato dal bomber di Sonnino in Serie A, mentre la rete irpina viene propiziata da un autogol dello 'specialista' (suo malgrado) Riccardo Ferri.

Nel 1991, come già ricordato, c'è la batosta subita in casa della Sampdoria, poi nella stagione 2002/2003 la vittoria al 'Granillo' in casa della Reggina, 2-1 con marcature di Vieri e Recoba intervallate dal pareggio amaranto di Nakamura su rigore. Emozionate il derby lombardo giocato a Bergamo, in casa dell'Atalanta, il 22 settembre 2004: finisce 3-2 per l'Inter con i gol di Stankovic, Recoba ed Adriano, per la dea timbrano il cartellino Budan e Pazzini. Le ultime due gare di campionato giocate in questa determinata data sono due goleade interiste: il 4-0 al Bari del 22 settembre 2010, deciso dalle doppiette di Milito ed Eto'o e, sopratutto, il 7-0 sul campo del Sassuolo del 22 settembre 2013, sancito dai gol di Palacio, Taider, Alvarez e Cambiasso, dalla doppietta di Milito e dall'autogol di Pucino.

Due precedenti anche in Coppa Italia

Il 22 settembre, a cavallo tra gli anni '60 e '70, l'Inter ha disputato anche due gare valide per il primo turno di Coppa Italia. Nella stagione 1968/69 i nerazzurri di Foni pareggiano 1-1 a San Siro con l'Atalanta, con il gol di Vastola equilibrato dalla marcatura del bergamasco Tiberi. Il 22 settembre 1974, infine, l'Inter vince 2-1 sul campo del Vicenza, in gol vanno Boninsegna e Bertini con Vitali che accorcia le distanze per i veneti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto