Il caos del campionato di Serie B continua imperterrito a mietere vittime. Ieri il collegio di garanzia del CONI, che nei giorni scorsi aveva deciso per il campionato a 19 squadre, ha riconosciuto la legittimazione processuale della Virtus Entella ed ha accolto il ricorso con il quale la società Ligure richiedeva la riammissione in serie B e chiedeva che la sanzione afflittiva irrogata a Cesena dovesse essere seguita nel campionato 2017/2018, stravolgendo così la classifica del campionato scorso di serie B.

È stata una decisione clamorosa, per vari motivi: anzitutto perché la Virtus Entella ha già giocato nel campionato di Serie C, ma anche perché il campionato di Serie B ormai è vicino alla quarta giornata, ancora si parla di possibilità di ripescaggio e non è assolutamente chiaro chi sarà tenuto a decidere le eventuali società ripescate tra i vari organi: Coni, Tribunale Federale, TAR del Lazio. Nelle ultime ore si è paventata addirittura la possibilità di far intervenire il governo con un decreto speciale, come avvenuto già nel 2003 con il governo Berlusconi che portò la serie B a 24 squadre.

Il 26 settembre lo stesso Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio dovrà indicare se tornare al CONI o al Tribunale Federale Nazionale per la decisione definitiva. Ma su questa sentenza c'è sempre il punto interrogativo di eventuali ricorsi al Consiglio di Stato. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il Sottosegretario Giorgetti starebbe pensando da tempo ad un intervento del governo: non sono da escludere un provvedimento di emergenza o un decreto per risolvere la situazione ingarbugliata.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie B

La Serie B scende in campo per la quarta giornata

Intanto, come detto, la serie B scende in campo per la quarta giornata e torna a far parlare finalmente il rettangolo verde in questa settimana dai risvolti assurdi e caotici dal punto di vista giudiziario. Il big match della quarta giornata di Serie B è senza dubbio quello tra Crotone ed Hellas Verona, due squadre retrocesse dalla Serie A che puntano all'immediato ritorno nella massima serie. Il Foggia sarà impegnato sul campo del Pescara, mentre il Lecce giocherà in casa contro il Venezia dopo la sconfitta rimediata sul campo dell'Ascoli.

Tanta attesa anche a Benevento dove sarà di scena il derby contro la Salernitana, squadra che ha fatto molto bene in questo avvio di stagione e che nello scorso week end è riuscita a battere per 3 a 0 il Padova. Sfida affascinante tra Carpi e Brescia: entrambe hanno cambiato allenatore questa settimana e adesso il calendario le mette contro, come dire che solo uno dei due mister inizierà bene l'avventura sulla nuova panchina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto