Dopo la vittoria di sabato in campionato contro il Napoli che porta i bianconeri a +6 sui rivali, è già tempo di scendere in campo per la Champions League. Alle 19:00 di questa sera, all'Allianz Stadium, la Juventus affronterà nella seconda partita del girone lo Young Boys. Sulla carta è certamente un match abbordabile, ma da non sottovalutare assolutamente per evitare di ritrovarsi di fronte a situazione complicate e spiacevoli. I campioni d'Italia, dopo la vittoria ottenuta a Valencia, vogliono continuare sulla scia vincente per cercare di chiudere al più presto il discorso qualificazione visto che il prossimo avversario sarà il Manchester United di Josè Mourinho.

Questa sera in campo non ci sarà Cristiano Ronaldo; il portoghese a Valencia è stato espulso ed ha rimediato una giornata di squalifica, l'occasione è quella giusta per vedere come si comporterà la squadra senza il giocatore più forte della rosa.

Allegri: 'Cristiano deve riposare'

Il tecnico bianconero è concentrato sulla sfida di stasera, ma ha ancora qualche dubbio di formazione da sciogliere. Con l'assenza dal campo di Cristiano Ronaldo, Allegri si aspetta comunque dai suoi ragazzi una grande partita sotto l'aspetto tecnico. Sarà importante non vanificare quanto fatto di buono al Mestalla nel turno precedente, match di Valencia che ha indirizzato la compagine bianconera su una buona strada.

Sull'assenza di CR7 il tecnico non fa drammi visto che, secondo il suo parere, il lusitano aveva bisogno di riposare avendo giocato tutte le partite di questo inizio di stagione. In conferenza è tornato anche sulla gara contro il Napoli e sull'impatto che ha avuto proprio CR7 ai fini del risultato dichiarando che, contro i partenopei, seppur non sia andato in gol Ronaldo ha giocato la miglior partita da quando è nel club torinese.

Juventus-Young Boys: possibile la difesa a tre

Se in attacco la coppia dovrebbe essere composta da Mandzukic e Dybala, i dubbi di Allegri sono relativi agli altri reparti. In difesa è sicuro l'impiego di Barzagli dal 1' al posto di Chiellini, così come l'esclusione di Cancelo sulla corsia esterna destra: il portoghese dovrebbe cedere il posto a Cuadrado.

Il mister starebbe valutando di giocare con la difesa a tre, mentre a centrocampo è probabile un turno di riposo per Emre Can. Recuperato anche Khedira che, però, non partirà titolare, è inoltre possibile l'impiego dall'inizio di Bernardeschi nella posizione di trequartista alle spalle delle due punte che, come già detto, saranno quasi sicuramente Dybala e Mandzukic.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!