Il Milan ha ottenuto tre punti battendo il ChievoVerona per 3 reti ad 1 grazie alla doppietta di Gonzalo Gerardo Higuaìn ed al gol di Jack Bonaventura (tutti e tre su assist di Suso). Per i veronesi ha segnato Pellissier, uno dei giocatori più longevi della Serie A, nel secondo tempo.

In quel di San Siro i rossoneri sono scesi in campo col 4-3-3 con Gigio Donnarumma in porta, Calabria e Ricardo Rodrìguez sulle fasce, Musacchio e Zapata scelta come coppia centrale (Romagnoli ha dato forfait per un affaticamento muscolare), in mediana confermati i tre Kessiè-Biglia-Bonaventura, a supporto del tridente offensivo Suso-Higuaìn-Çalhanoğlu.

I gialloblù, mai usciti vincitori da una partita di questa edizione della Serie A e con un -1 in classifica, hanno risposto col 4-4-2: Sorrentino; Depaoli, Rossettini, Bani, Barba; Birsa, Rigoni, Radovanović, Leris; Stępiński, Pellissier.

Primo tempo, Suso illumina e Gonzalo segna

Primi minuti a ritmi alti per il Milan. Al 4' Kessiè è stato ad un passo dal vantaggio, tiro al volo che Sorrentino ha respinto in modo eccezionale. Passaggi rapidi e molto possesso palla, queste sono state le direttive di Gennaro Gattuso ai suoi ragazzi.

Sono passati i minuti ed al 19' doppia occasione per i rossoneri prima con Bonaventura, poi con Hakan Çalhanoğlu, quest'ultimo a botta sicura (viene chiuso da Depaoli in corner).

Minuto 26, dal limite d'area Suso ha messo in mezzo per Bonaventura che, a pochi millimetri dalla porta clivense, ha spedito alto la sfera. Tifosi rossoneri increduli per quello che è accaduto.

Dopo nemmeno 60 secondi è arrivata la prima gioia rossonera, data da Gonzalo Higuaìn su assistenza del numero 8 ex Liverpool, partendo tutto da un malinteso tra Bani e Sorrentino.

Dal centro area l'argentino non ha sbagliato.

Ci sono voluti altri 7 minuti per il raddoppio della squadra meneghina ancora con l'ex Juventus dalla medesima posizione. Questa volta Suso ha prodotto l'assist decisivo dalla trequarti. Nel recupero dei primi 45' ghiotta occasione per gli ospiti con l'ex milanista Valter Birsa.

Secondo tempo, Bonaventura fa il tris, Pellissier accorcia le distanze

La ripresa è cominciata con gli stessi ritmi del primo tempo. Il Milan ha sfiorato il terzo gol con Ignazio Abate, destro che Sorrentino ha deviato in corner. Sei minuti e Giacomo Bonaventura ha realizzato la marcatura del 3-0 grazie ad un mancino da fuori area (deviato da Rossettini), che ha trafitto l'estremo difensore gialloblù.

Passata l'ora di gioco uno dei giocatori più longevi della Serie A 18/19, Sergio Pellissier, di anni 39, ha accorciato le distanze sfruttando una dormita difensiva, tiro da fuori area imparabile per Donnarumma. Il numero 31 è il calciatore più anziano ad aver segnato nei cinque maggiori campionati europei 2018/19.

Il Milan non è mai ceduto, anzi al 73' è stato vicino al quarto gol con Suso, uno dei migliori in campo, mediante un mancino a giro che Sorrentino ha respinto in calcio d'angolo. Nel recupero finale si è scatenato Hakan Çalhanoğlu, con un gol annullato ed un palo. Rossoneri che in classifica si allontanano dalla zona calda della bassa classifica e sono decimi con 12 punti, a -3 dalla corsa alla Champions League.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!