Inter-Milan è un incontro molto atteso e molto importante per i punti che mette in palio. Le 2 formazioni milanesi hanno infatti l’obiettivo di centrare un piazzamento nelle prime 4 posizioni in classifica per avere il diritto di partecipare alla prossima edizione della Champions League, ecco che il derby assume le sembianze di un vero e proprio scontro diretto. Oltre al valore dei punti in palio il derby della Madonnina si caratterizza anche per la rivalità tra le 2 compagini milanesi che dopo alcuni anni di crisi sembrano ben avviate per cercare di ritornare ai fasti del passato. Le 2 rispettive proprietà, la cinese Suning nel caso dei nerazzurri e il fondo Elliott per i rossoneri, hanno idee chiare e l'ambizione di riportare le 2 formazioni ai vertici europei.

Le probabili formazioni di Inter-Milan, in programma domenica 21 ottobre alle ore 20:30 allo stadio Meazza di Milano, valida per la 9^ giornata della Serie A 2018/2019, sono caratterizzate da organici praticamente al completo in entrambe le contendenti. Luciano Spalletti e Gennaro Gattuso possono quindi vantare un'ampia possibilità di scelta.

Qui Inter

L’Inter dovrebbe presentarsi alla stracittadina con il 4-2-3-1 e con Handanovic come di consueto tra i pali. Per il resto Luciano Spalletti ha tutti gli effettivi dell’organico a disposizione e quindi ha ampia possibilità di scelta anche se lo schieramento titolare non dovrebbe essere molto diverso da quello utilizzato nelle gare prima della sosta per le nazionali.

Nel reparto arretrato l’unico dubbio riguarda l’esterno di destra con Vrsaljko e D’Ambrosio in ballottaggio. Il favorito è il croato che dovrebbe completare la linea composta dai centrali De Vrij e Skriniar e dall’esterno sinistro Asamoah. In mezzo al campo Vecino e Brozovic sono in vantaggio su Gagliardini e Borja Valero e dovrebbero quindi partire dal primo minuto.

In avanti Martinez dovrebbe iniziare ancora dalla panchina per lasciare posto a Icardi come riferimento avanzato. Alle spalle del capitano dovrebbero agire Candreva, favorito su Politano, Nainggolan e Perisic.

Qui Milan

Il Milan dovrebbe schierarsi con il 4-3-3 e con Gianluigi Donnarumma come estremo difensore titolare.

In retroguardia Conti ha quasi ultimato il recupero ma non è ancora convocabile mentre Caldara risulta disponibile ma dovrebbe ancora partire dalla panchina. Dovrebbe essere infatti Musacchio ad affiancare Romagnoli in una linea difensiva completata da Abate e Laxalt.

A centrocampo si va verso la conferma degli interpreti che hanno garantito alla squadra rossonera la serie di risultati positivi negli impegni prima della sosta per le nazionali. Dovrebbero quindi esserci Kessie, Biglia e Bonaventura a sfidare la mediana nerazzurra con Bakayoko ancora escluso dalla formazione titolare.

In attacco c’è solo l’imbarazzo della scelta ma Gattuso dovrebbe riproporre Suso, Higuain e Calhanoglu con Borini, Castillejo e Cutrone pronti ad entrare in campo in caso di necessità.

Probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi. A disposizione: Berni, Padelli, Miranda, D’Ambrosio, Gagliardini, Borja Valero, Joao Mario, Ranocchia, Keita, Politano, Martinez. Allenatore: Spalletti.

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. A disposizione: Reina, Donnarumma A., Calabria, Zapata, Bakayoko, Bertolacci, Rodriguez, Mauri, Borini, Castillejo, Halilovic, Cutrone. Allenatore: Gattuso.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!