Leonardo Bonucci è stato uno dei giocatori più chiacchierati della scorsa sessione di mercato, se non delle ultime due. Il difensore, originario di Viterbo, dopo sei anni vissuti in bianconero, nella stagione 2017/18, ha deciso di andare via e sposare il progetto del nuovo Milan. Tempo di una stagione e il numero 19 si è ritrovato di nuovo a Torino alla Juventus, che sembra essere oramai diventata, oltre che casa sua, una vera e propria seconda pelle. Il ritorno non è stato affatto semplice per alcune contestazioni del tifo bianconero, pronto a sommergerlo di di fischi. Ora, però, il giocatore e il tifo hanno ritrovato la pace.

A confermarlo, proprio il difensore che ha concesso un'intervista al Corriere dello Sport, dove ha parlato del suo momento in bianconero, del suo passato al Milan e degli obbiettivi presenti e futuri. Bonucci ha dichiarato che, una volta appesi gli scarpini al chiodo, vorrebbe diventare un allenatore importante, possibilmente proprio della Juventus.

Bonucci: 'Vorrei allenare la Juventus'

Il difensore e il club bianconero oramai sono una cosa sola. Come dichiarato dallo stesso Bonucci nell'intervista, il club è come una famiglia. Inoltre, nonostante sia stato lontano una stagione al Milan, al suo ritorno è stato accolto come se non fosse mai partito. Il viterbese confessa che andare via è stato un errore che non rifarebbe mai più.

In futuro, una volta terminata la carriera, gli piacerebbe intraprendere la carriera da allenatore e diventare uno dei migliori, allenando possibilmente proprio la Juventus. Come spiegato da lui stesso, già da molto tempo, sta studiando al meglio i suoi allenatori per cercare di rubarne i segreti e applicarli quando sarà tempo sul campo.

Juventus: obbiettivo Champions

La stagione è appena iniziata e i bianconeri, come di consueto, si trovano primi in classifica e con un ruolino di marcia impressionante. Bonucci sa che c'è ancora tanta strada da fare, soprattutto per quanto riguarda la Champions League. Come afferma il difensore di Viterbo, con l'arrivo in squadra di Cristiano Ronaldo, arrivare ad alzare la coppa potrebbe essere più facile, anche se non va dato per scontato.

Tra le varie delusioni sportive, Bonucci vorrebbe poter cancellare la finale di Cardiff, che per il difensore non è ancora facile da dimenticare, perché quella sera la squadra ci credeva fortemente. Bonucci comunque si dice fiducioso e sogna la vittoria in Champions: 'La società ha costituito una rosa importante per poter arrivare a realizzare quel sogno'.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!