Un serata magica per l'Inghilterra di Southgate che esce vincitrice a Siviglia contro la Spagna di Luis Enrique con una prova magistrale ma sopratutto di alta efficienza offensiva. I leoni di Inghilterra hanno dominato per tutto il primo tempo mettendo più volte in difficoltà la "Roja". Il match era cominciato come di consueto con gli spagnoli intenti a far girare la palla oltre a effettuare un vero e proprio dominio territoriale, evitando in ogni modo all'avversario di poter rispondere; è proprio il portiere degli inglesi, Pickford, che deve compiere un miracolo quasi involontario per evitare il vantaggio delle furie rosse.

Dopo quest'ultima azione comincia la partita per i ragazzi di Southgate che arrivano in porta con 4 passaggi contati portando l'Inghilterra in vantaggio. È Sterling a siglare la prima marcatura e toccherà sempre a lui chiudere la pratica definitivamente. Nel mezzo la rete di Rashford mentre per gli spagnoli le reti sono arrivate da parte di Alcacer e Ramos.

Tracollo Spagnolo nel primo tempo

Le furie rosse non perdevano in casa dal lontano 2003.

Un record che è stato frantumato davanti alla forza e alla velocità inglese. Le reti sono arrivate tutte in gran velocità; sugli scudi sale ovviamente Sterling con a segno una doppietta importante visto che il giocatore non segnava con la maglia della propria Nazionale da 3 anni. Dopo lo svantaggio iniziale la Spagna prova a reagire ma è sempre l'Inghilterra a dominare trovando il vantaggio con Rashford e poi di nuovo con Sterling, con quest'ultimo che appoggia in rete a porta vuota dopo una bellissima azione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Partita che si chiude praticamente tra il 30' e il 38' minuto di gioco. Primo tempo da incubo per gli spagnoli che vengono umiliati difensivamente e anche sul gioco stesso.

Reazione Roja

Nella ripresa la Spagna prova a cambiare registro, Luis Enrique manda in campo Alcacer e che trova subito la rete dell'1-3 confermando il suo stato di grazia. Agli spagnoli viene anche negato un calcio di rigore netto su cui l'arbitro però lascia correre.

L'inghilterra ha chiaramente abbassato il ritmo e la Spagna prova ad approfittarne. La rete del 2-3 arriva però solo al 97'minuto con Ramos ma oramai non c'è più tempo. Una sconfitta pesante per le furie rosse e una grandissima gioia per gli inglesi che con questa vittoria si rimettono in scia nel proprio girone e complicano la situazione della Croazia che avrà bisogno adesso di un miracolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto