In casa Milan è già aria di calciomercato: dopo le recenti prestazioni influenzate dalle tante assenze per infortunio, Leonardo e l'intera dirigenza rossonera si stanno muovendo per mettere a segno alcuni colpi di mercato che potrebbero risollevare le sorti del Club di Via Aldo Rossi già dal mese di Gennaio.

Al momento l'unico acquisto sicuro è quello di Paquetà, ma questo non è l'unico nome da accostare alla squadra rossonera, che come dicevamo poc'anzi sta patendo in maniera notevole la mancanza di alcune pedine fondamentali in mezzo al campo.

Oltre al nome di Zlatan Ibrahimovic, vecchia conoscenza del calcio italiano, negli ultimi giorni sono circolate nuove voci inerenti a Cesc Fabregas. Il centrocampista spagnolo dei blues era vicino al Milan già un anno e mezzo fa, quando il duo Fassone-Mirabelli aveva quasi strappato il gioiellino del Chelsea a squadre di mezza Europa, ma nel corso della trattativa qualcosa andò storto.

Non solo Fabregas, dal Chelsea potrebbe arrivare anche un difensore

Con Romagnoli out per qualche settimana e Mattia Caldara che è fuori per infortunio da inizio stagione, la società milanista sta pensando anche a un ipotetico colpo di mercato per rafforzare il reparto difensivo, il quale dall'inizio della stagione sta soffrendo molto gli attacchi avversari.

Al momento l'unico difensore centrale a disposizione di mister Gattuso è Cristian Zapata, per cui bisognerà trovare qualcuno da affiancare al colombiano per poter schierare nuovamente la difesa a quattro. Il nome individuato da Leonardo è Andreas Christensen, 22enne danese che con Maurizio Sarri sta trovando pochissimo spazio, specie in campionato, dove ancora non ha registrato alcuna presenza. Il difensore della Nazionale danese potrebbe arrivare a Milanello in prestito nella sessione di calciomercato invernale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Per quanto riguarda la trattativa inerente Cesc Fabregas, i contatti tra la dirigenza dei blues e quella milanista sono a buon punto, anche se bisognerà discutere in maniera molto approfondita l'ingaggio del giocatore. Attualmente infatti l'ex Arsenal percepisce 8 milioni all'anno, una cifra economica piuttosto elevata per i rossoneri considerando il fatto che dovranno muoversi tenendo conto anche del fairplay finanziario.

Molto più semplice, invece, la questione che concerne il costo del cartellino del calciatore, il quale dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto