Il rapporto era ormai logoro e l'esonero di José Mourinho non è stato di certo un fulmine a ciel sereno. Dopo un avvio di stagione da dimenticare (il peggiore degli ultimi 28 anni) il Manchester United ha deciso di puntare su Ole Gunnar Solskyaer, l'uomo che segnò la rete decisiva nel 1999 nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Mourinho percepirà ben trenta milioni di euro da parte del club inglese e potrebbe tornare in panchina molto presto.

Stando a quanto riporta il giornale spagnolo "El Pais", infatti, il tecnico portoghese avrebbe ricevuto un'offerta da circa venti milioni di euro a stagione da parte di Florentino. Il numero uno del Real Madrid è infatti un grandissimo estimatore dello "Special One". L'ex tecnico dell'Inter, però, non avrebbe dato risposta affermativa alla generosa offerta di Perez. Il suo futuro è ancora tutto da decidere, ma già sono cominciate a diffondersi diverse voci sul suo conto.

Per Mourinho si è infatti Perezparlato di un possibile ritorno all'Inter (dove i tifosi lo riaccoglierebbero a braccia aperte) ma anche di un futuro sulla panchina della Juventus. Vediamo nel dettaglio tutte le novità sul Calciomercato bianconero.

Mercato Juventus, le indiscrezioni su Mourinho e Zidane in caso di addio di Allegri

Stando a quanto riporta il quotidiano Libero, il futuro di José Mourinho potrebbe essere a tinte bianconere nonostante i rapporti non proprio esaltanti con i tifosi della vecchia signora.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Nello specifico la Juventus potrebbe salutare Massimiliano Allegri al termine della stagione, soprattutto se il tecnico livornese dovesse vincere la Champions League (che manca a Torino da ventidue anni). In questo caso Allegri potrebbe considerare chiusa la sua esperienza alla Juventus e proseguire la sua carriera altrove. Stando alle ultime indiscrezioni trapelate, inoltre, il tecnico toscano sarebbe molto apprezzato dal Real Madrid e dal Paris Saint Germain.

Il numero uno delle "merengues" Florentino Perez sta infatti cercando un allenatore di altissimo livello in grado di sostituire Santiago Solari. La dirigenza del Psg, invece, non sarebbe pienamente convinta di Thomas Tuchel che sta facendo molta fatica a far convivere campioni come Mbappé, Cavani, Neymar e Di Maria. Occorre comunque sottolineare che per il "dopo-Allegri" sembra più concreta la pista che porta a Zinedine Zidane.

Quest'ultimo è sicuramente più amato dalla piazza che, invece, accoglierebbe con maggiore freddezza un eventuale ingaggio di Mourinho.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto