L'asta di riparazione del Fantacalcio di Serie A per molti è in programma in questi primi giorni di febbraio. Tanti giocatori hanno cambiato casacca nel nostro campionato per trovare maggiore spazio, alcuni invece sono arrivati da altri campionati e promettono gol e dunque tanti bonus. Questo è il momento decisivo per rinforzare la propria 'fantasquadra': bisogna cercare di capire chi riuscirà a far bene tra gli attaccanti nella seconda fase della stagione.

I consigli per il Fantacalcio

Due saranno i nomi più gettonati all'asta di riparazione: quello di Piatek e quello di Muriel.

Il polacco in estate era un semisconosciuto, ma in questi mesi ha segnato tantissimo con il Genoa e sta continuando a farlo anche con la maglia del Milan. L'altro nome 'caldissimo' sarà come detto quello di Muriel. Il colombiano è tornato in Serie A per giocare con la Fiorentina e finora ha già segnato abbastanza. Prenderlo in squadra sarà un vero e proprio affare. Ma ci sono anche altri nomi interessanti da appuntare sul taccuino.

Uno di questi è quello di Sanabria, arrivato al Genoa. L'attaccante ha numeri davvero interessanti e nel nostro campionato potrebbe riuscire a realizzare anche una decina di reti. Si va sul sicuro con Gabbiadini, nuovo volto in casa Sampdoria. Questo attaccante sembra essere il partner ideale per Quagliarella e dovrebbe trovare molto spazio in questo girone di ritorno.

Titolare fisso sarà pure Okaka, centravanti dotato di gran fisico che ha sposato la causa dell'Udinese. L'ex Roma ha già segnato con la sua nuova maglia, ora deve trovare la giusta continuità di rendimento.

Chi cerca dei rinforzi low cost potrebbe scegliere Oberlin, nuovo attaccante dell'Empoli. Arriva dal Basilea questo giovane camerunese, ed è dotato di un ottimo spunto in velocità, quindi sarà bene tenerlo d'occhio.

Si va invece più sul sicuro con Thereau. Ha trascorso la prima parte di stagione guardando giocare gli altri, adesso con la maglia del Cagliari potrebbe tornare a dimostrare il suo valore. I numeri, quelli delle passate stagioni, sono dalla sua parte.

Infine altri due nomi da appuntare. Quello di Trotta, passato al Frosinone, e quello di Schiappacasse, giovanissimo attaccante che l'Atletico Madrid ha prestato al Parma. Di quest'ultimo si parla davvero un gran bene: alcuni lo paragonano perfino ad Aguero. Certo, la Serie A è un torneo molto difficile, ma chissà che l'uruguaiano non possa essere una rivelazione.