L'Inter sarà sicuramente la grande protagonista della prossima sessione estiva di Calciomercato. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, recentemente ha dichiarato che verranno fatti solo grandi innesti visto che la rosa nerazzurra non necessita più di piccoli ritocchi. L'obiettivo, ribadito anche nel vertice avuto con Suning in Cina, è quello di ridurre il gap dalla Juventus e per farlo servirà inserire all'interno della squadra di Luciano Spalleti solo giocatori in grado di far fare il salto di qualità definitivo.

I nerazzurri, infatti, così come sono strutturati al momento hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque fino al secondo posto ma per cercare di fare lo step successivo l'ex dirigente della Juventus ha tracciato la rotta e presentato probabilmente la lista degli obiettivi al colosso di Nanchino.

L'Inter di Marotta

Marotta prepara un mercato da protagonista per l'Inter. L'obiettivo numero uno sarà quello di rivoluzionare il centrocampo, che è il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa prima parte della stagione, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista numerico.

Ci sarà un nuovo assalto al centrocampista croato, Luka Modric, che ha rifiutato il rinnovo di contratto con il Real Madrid, attualmente in scadenza a giugno 2020. I Blancos stanno seguendo Eriksen e, dunque, con un indennizzo potrebbero liberare il neo pallone d'oro. A centrocampo potrebbe arrivare anche il centrocampista del Cagliari, Nicolò Barella, con i nerazzurri in pole position per il calciatore rossoblu.

I sardi lo valutano quarantacinque milioni di euro ma non è escluso il possibile inserimento di una contropartita tecnica nell'affare. E occhio anche ad un altro possibile grande colpo, con i nomi di Milinkovic-Savic e Pogba sempre in auge. In uscita potrebbero esserci Nainggolan e Vecino, che hanno sirene provenienti rispettivamente dalla Cina e dalla Premier League.

Mosse in attacco

Anche in attacco ci sarà qualche piccolo ritocco visto che in odore di cessione c'è l'esterno croato, Ivan Perisic.

Al suo posto potrebbe arrivare uno tra Federico Chiesa e Anthony Martial. L'esterno della Fiorentina ha una valutazione intorno ai sessanta milioni di euro mentre l'attaccante del Manchester United ha il contratto in scadenza a giugno e non si sa ancora se i Red Devils riusciranno a convincerlo a rinnovare. Da valutare la posizione di Keita Balde, in prestito con diritto di riscatto fissato a quaranta milioni di euro dal Monaco. Sarà riscattato sicuramente, invece, Matteo Politano, che ha convinto tutti in questa prima parte della stagione. In difesa i nomi caldi sono quelli di Diego Godin, che sostituirebbe Miranda, e Mancini, che prenderebbe il posto di Ranocchia, in scadenza di contratto.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!