Massimiliano Allegri si giocherà tutto in 16 giorni. Per il suo futuro sulla panchina della Juventus sarà decisiva la gara di ritorno contro l'Atletico Madrid, che si disputerà il 12 marzo a Torino (e che seguirà l'importante match di campionato contro il Napoli di Carlo Ancelotti). All'Allianz Stadium gli uomini di Massimiliano Allegri dovranno ribaltare il 2 a 0 subito all'andata e non sarà sicuramente facile, vista l'attitudine difensiva della squadra allenata da Simeone.

Se la Juventus dovesse essere eliminata, il tecnico toscano potrebbe essere esonerato al termine della stagione (nonostante abbia un contratto con il club bianconero fino al 2020). Allegri è stato fortemente criticato da parte della tifoseria della Juventus per le sue scelte al Wanda Metropolitano e potrebbe anche essere lui a decidere di lasciare Torino per iniziare una nuova esperienza calcistica (magari nella Premier League inglese, come già hanno fatto Antonio Conte e Maurizio Sarri). Intanto, stanno già circolando vari nomi per la sua successione. Tra questi, Zidane, Guardiola, Kloppe Deschamps.

Mercato Juventus, quattro nomi per sostituire Massimiliano Allegri: da Zidane a Guardiola

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate sui media, il nome in pole position per sostituire Massimiliano Allegri al termine della stagione sarebbe quello di Zinedine Zidane. Il tecnico francese, che ha vinto ben tre Champions League consecutive con il Real Madrid ed è rimasto ancora molto legato al club bianconero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il secondo nome è quello di Joseph Guardiola, tecnico del Manchester City, ma che ha vinto praticamente tutto con il Barcellona. Lo spagnolo è l'inventore del cosiddetto 'tiki-taka' e con lui la Juventus sarebbe costretta certamente a cambiare filosofia di gioco. Guardiola, inoltre, potrebbe portare a Torino due suoi pallini del City, ovvero Gundogan e Sané. Pare comunque molto difficile che decida di lasciare la Gran Bretagna, dove si starebbe trovando molto bene.

Altro nome molto caldo è quello di Jurgen Klopp, tecnico tedesco, divenuto famoso con il Borussia Dortmund, che l'anno scorso è riuscito a portare il Liverpool in finale di Champions League (poi persa contro il Real Madrid a causa di due errori del portiere Karius). L'ultimo nome accostato alla Juventus è quello di Didier Deschamps, il quale è già stato allenatore del club bianconero nell'anno della serie B (stagione 2006/2007).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto