Ieri sera, la Juventus ha affrontato presso l'Allianz Stadium il Frosinone, vincendo per 3-0 grazie alle reti di Paulo Dybala, Leonardo Bonucci e Cristiano Ronaldo. La Joya, dopo un lungo digiuno, ha ritrovato il gol proprio a inizio gara e su un pallone offerto da CR7. Della partita e del prossimo impegno di Champions League ha parlato Mattia De Sciglio nell'intervista rilasciata ai microfoni di Jtv. Il terzino ha affermato che la vittoria oltre a portare momentaneamente la Juventus a +14 dal Napoli è stata un test importante, in vista della trasferta di mercoledì al Wanda Metropolitano.

I dati rilevati dal match evidenziano la salute della squadra a livello di gioco, di solidità del gruppo, di ritmo e di tecnica, tutti presupposti che fanno ben sperare in vista dell'Atlético de Madrid. Contro i frusinati, a partita in corso, l'ex Milan si è posizionato come terzo di destra e Cancelo ha occupato la corsia mancina a centrocampo, con Bernardeschi quinto di destra. Così facendo Massimiliano Allegri è ritornato al 3-5-2: "Ha cambiato un po' le carte", questa l'affermazione dell'intervistato.

La Vecchia Signora dopo qualche settimana di appannamento, sembra essere ritornata in tutto il suo splendore, infatti come ha puntualizzato De Sciglio il gruppo sta meglio fisicamente e sta lavorando con la giusta intensità e i risultati si sono notati in campo. Il match contro i giallazzurri è stato archiviato in fretta e ciò è importante perché ha consentito ai bianconeri di risparmiare energie per l'ostico ottavo di Champions League che li attende il 20 febbraio.

Capitolo Champions

Archiviato il capitolo della gara appena conclusa, il nazionale ha prospettato i possibili scenari dell'incontro con i colchoneros, i quali da anni giocano un calcio molto aggressivo, alternato a momenti in cui c'è massima chiusura, durante i quali aspettano di riconquistare palla per ripartire.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Probabilmente secondo l'intervistato, i padroni di casa al fischio d'inizio saranno arrembanti e presseranno gli ospiti, poi invece si chiuderanno, per cui ci si dovrà armare soprattutto di pazienza per stanare i nemici ed espugnare il loro fortino. L'Atletico è una squadra che ha uno dei suoi punti di forza nel tecnico Simeone, il quale ha inculcato nel gruppo una determinazione estrema: "Il loro maggiore punto di forza è questa cattiveria, questo agonismo che gli trasmette l'allenatore da diversi anni", questa l'ultima battuta di Mattia De Sciglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto