L'Inter sarà la grande protagonista della prossima sessione estiva di Calciomercato, visto che uscirà dal settlement agreement e, dunque, sarà libera dai paletti imposti dal fair play finanziario. Uno dei principali obiettivi sarà quello di rinforzare il centrocampo, che è il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione, anche a causa del mancato apporto di Radja Nainggolan, che doveva essere il fiore all'occhiello della scorsa sessione di mercato.

Pubblicità
Pubblicità

Il belga, infatti, ha avuto diversi fisici che si sommano a quelli di tipo caratteriali, che sono culminati con la maxi multa e la sospensione arrivata a dicembre, che gli hanno fatto saltare il big match in programma contro il Napoli a santo Stefano. Uno dei nomi caldi per giugno è quello del centrocampista tedesco del Real Madrid, Toni Kroos.

L'Inter pensa a Kroos

L'Inter ha messo nel mirino il centrocampista tedesco del Real Madrid, Toni Kroos, per rinforzare il reparto nevralgico del campo in vista della prossima stagione.

L'Inter sogna Kroos per il centrocampo
L'Inter sogna Kroos per il centrocampo

Il centrocampista tedesco è in cerca di nuovi stimoli avendo vinto tutto con la maglia del Blancos. In questa stagione Kroos ha disputato solo quindici partite in campionato, non giocandole tutte dal primo minuto, anche se in Champions League ha giocato sempre, con sei presenze e una rete messa a segno.

Il rapporto con l'attuale tecnico del club spagnolo, Santiago Solari, non è dei migliori e la permanenza dell'allenatore argentino potrebbe facilitare il suo addio.

Pubblicità

Per arrivare al centrocampista tedesco, comunque, l'Inter non avrà strada spianata in quanto dovrà battere la forte concorrenza della Juventus e del Manchester United, che sembra in pole position in questo momento. Le cose potrebbero cambiare, però, visto che i nerazzurri avrebbero una carta da giocarsi per convincere i Blancos. Il Real, infatti, continua ad essere fortemente interessato al centravanti argentino, Mauro Icardi, e la trattativa per il rinnovo non sembra decollare.

Le valutazioni dei due giocatori sono simili, intorno ai cento milioni di euro e i nerazzurri potrebbero decidere di sacrificarlo anche per porre fine ai continui rumors sul rinnovo.

Si raffredda la pista Modric

Lo scorso anno l'Inter ha seguito con grande interesse la vicenda Luka Modric, con il centrocampista croato pronto a lasciare il Real Madrid per accettare i nerazzurri. La pista che porta al centrocampista croato, però, si è raffreddata e ora il giocatore potrebbe rinnovare il proprio contratto, attualmente in scadenza a giugno 2020.

Pubblicità

Per il Pallone d'oro pronto un aumento che lo potrebbe porre tra i giocatori più pagati della rosa, con un ingaggio che sfiorerebbe i dieci milioni di euro a stagione.

Leggi tutto