Annuncio
Annuncio

Quello che è successo oggi alle 12 e 30 circa ha del clamoroso, in casa Inter si cambia, il padrone della fascia di capitano non sarà più il bomber Mauro Icardi. Il comunicato con cui su Twitter si annuncia il nuovo corso è breve sintetico e non lascia spazio ad interpretazioni, con effetto immediato il nuovo capitano della squadra nerazzurra da oggi sarà Samir Handanovic. Il portierone nerazzurro erediterà così la fascia, che è stata per tre anni e mezzo sul braccio del numero nove dell'Inter.

La scelta della società non può assolutamente passare inosservata, un cambio di ruolo così repentino ed improvviso non si era praticamente mai visto; pesano sulla questione le noiose discussioni sul rinnovo dell'ormai ex capitano dell'inter, e i malumori venutisi a creare all'interno dello spogliatoio in seguito ad alcune uscite dell'agente e moglie del calciatore Wanda Nara.

Ricostruiamo i fatti

La stagione dell'Inter, come spesso accade, era partita con le migliori intenzioni e con ambizioni importanti.

Annuncio

Dopo sette anni di digiuno la squadra meneghina è finalmente riuscita a ritrovare l'Europa che conta, e la campagna acquisti estiva sembrava avesse portato quella dose di qualità, quantità e carattere, caratteristica a più riprese invocata da allenatore, dirigenti e tifosi, che nelle stagioni precedenti erano mancate. Dopo un grande girone di Champions, giocato con cuore, orgoglio e consapevolezza, in cui comunque l'Inter alla fine si è ritrovata fuori per un gol subito in casa dal Tottenham, la compagine nerazzurra ha cominciato a balbettare in campionato e con i risultati che non arrivano, come spesso accade in casa Inter, sono cominciate anche le prime discussioni sul futuro e sull'inadeguatezza di molti dei volti della squadra, compreso allenatore e squadra dirigenziale.

Annuncio

E come se non fosse bastata la cocente eliminazione dalla Champions, sfuggita per un soffio dopo un grande girone in mezzo a big del calcio europeo come Barcellona e Tottenham, sono cominciati i primi malumori del capitano nerazzurro Mauro Icardi.

Prestazioni al di sotto delle aspettative e qualche mal di pancia di troppo manifestato a gran voce dalla moglie agente dell'ex capitano nerazzurro Wanda Nara, la quale da fine novembre aveva cominciato a sondare il terreno per l'ennesimo rinnovo a cifre più alte del marito. La questione è venuta fuori sulle trasmissioni tv e sui giornali, e lo stesso tecnico nerazzurro Luciano Spalletti si è detto insoddisfatto della situazione. Troppe parole e pochi fatti.

Annuncio

Nel frattempo però qualcosa in casa nerazzurra si è mossa e l'avvento di Beppe Marotta nel quadro dirigenziale dopo il divozio dalla juventus ha portato nuove regole e un modo più concreto di trattare le cose di casa Inter; basti vedere il caso Perisic e la risolutezza con il quale lo stesso è stato gestito dal nuovo amministratore delegato nerazzurro.

Insomma in casa Inter il vento sembra cambiato e alle continue, e spesso inopportune, uscite della signora Wanda si è deciso di rispondere con dei fatti concreti. Ora il futuro nerazzurro deve assolutamente cambiare rotta, ordine onore e amore per la maglia verranno sempre al primo posto, il capitano nerazzurro non dovrà più far rumore ogni anno per un nuovo contratto, e alla fama si preferisca l'onore di indossare una maglia gloriosa come quella dell'inter.