Quando siamo a poco più dalla metà della stagione di Serie A, stiamo vedendo un rallentamento della Juventus: sabato battuta d'arresto in casa con il Parma dove i bianconeri hanno subito il pareggio di Gervinho nei minuti finali, concludendo la partita 3-3 e mostrando diverse pecche in difesa. Tuttavia non si tratta solo del campionato, ma anche dell'eliminazione dalla Coppa Italia ad opera dell'Atalanta.

Preoccupazioni in casa bianconera

I tifosi bianconeri avvertono una certa preoccupazione in vista dell'impegno di Champions League contro l'Atletico Madrid, previsto per il prossimo 20 febbraio. Insomma la Juventus di Cristiano Ronaldo rischierebbe di non arrivare preparata a quell'incontro continuando in questa maniera: la qualità dei singoli giocatori ha garantito buoni risultati, ma ancora non si intravede un gioco ben costruito.

L'allenatore Massimiliano Allegri dovrà intervenire per forza di cose se vuole puntare al traguardo più importante, che manca da 23 anni, ovvero la Champions League. Dopo l'esclusione dalla Coppa Italia e il fallimento di un potenziale triplete, la Juventus adesso avrà gli occhi puntati sul campionato dove si trova in una situazione di netto vantaggio a +9 dal Napoli ed a ben 20 punti dall'Inter. I nerazzurri stanno perdendo sempre più terreno, soprattutto dopo l'ennesima sconfitta di ieri contro il Bologna.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La classifica ai vertici adesso non è più corta, come un paio di mesi fa, ma è abbastanza lunga e in questo campionato non sembra esserci molta competizione. Soltanto il Napoli riesce più o meno a tenere botta e impensierire, anche solo lontanamente, la compagine bianconera.

Il punto sulla giornata di campionato

Ieri sera, allo Stadio Olimpico di Roma, la sfida fra i giallorossi di Eusebio Di Francesco e il Milan di Gennaro Gattuso si è conclusa con un pareggio con il punteggio di 1-1.

I rossoneri sono andati in vantaggio con Piatek nel primo tempo per poi essere recuperati, nella seconda frazione di gioco, dal gol romanista di Zaniolo. Oggi assisteremo ad altre due partite. Alle 19 andranno in campo Frosinone-Lazio e, alle 21, Cagliari- Atalanta. La Lazio attualmente è ottava in classifica con 32 punti e il suo campionato finora non è stato così soddisfacente come ci si aspettava.

Cagliari e Atalanta si contenderanno dei punti importanti: i sardi lotteranno per mantenersi lontano dalla zona retrocessione e l'Atalanta per avvicinarsi sempre di più alla zona Europa, traguardo sopra le aspettative di inizio stagione ma non completamente impossibile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto