A tenere banco negli ultimi giorni è il sorteggio dei quarti di finale di Champions League: se da una parte affascina lo scontro inglese fra Tottenham e Manchester City e il romantico Manchester United e Barcellona, sono interessanti anche i quarti Liverpool e Porto e soprattutto Ajax e Juventus. Quest'ultimo fa emergere un piacevole ricordo per i tifosi juventini, quando i bianconeri vinsero la finale di Coppa Campione nel 1996 allo Stadio Olimpico di Roma proprio contro gli olandesi. Ad allenare quell'Ajax, come tecnico in seconda (il primo allenatore era Van Gaal) vi era Ruud Krol, ex difensore storico degli olandesi. Krol, in un'intervista al Corriere della Sera, ha avuto modo di parlare dell'attuale Ajax, dei giovani, e della sfida contro la Juventus.

Pubblicità

Ruud Krol: 'A De Ligt suggerisco di andare alla Juventus'

In un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, l'ex allenatore in seconda dell'Ajax ha parlato dell'attuale squadra che si è qualificata per i quarti di finale di Champions League, riconoscendo che ci sono tantissimi giovani di talento, fra questi sicuramente spicca De Ligt. A quest'ultimo Krol suggerisce di trasferirsi alla Juventus, non al Barcellona, probabilmente perché avrebbe modo di crescere e maturare molto in marcatura. Lo stesso Krol ha parlato dei difensori della Juventus, dicendo che Bonucci è un ottimo giocatore, ma è facilitato dai palloni leggeri mentre di Chiellini apprezza molto la grinta.

Riguardo invece a Cristiano Ronaldo, ha ribadito come sia un giocatore incredibile negli ultimi 16 metri. Parlando invece dell'attuale Ajax, ha aggiunto che giocatori come De Jong (che si trasferirà al Barcellona), Van de Beek e Neres diventeranno importanti, ma ha anche riconosciuto che per crescere i giovani dell'Ajax devono trasferirsi in campionati maggiori, come la Liga, Premier League e la Serie A.

I quarti di finale di Champions League

A proposito di Champions League, i match dei quarti di finale di Champions League fra Ajax e Juventus si disputeranno il 10 aprile ad Amsterdam, mentre il ritorno il 16 aprile a Torino.

Pubblicità

La vincente fra le due squadre se la vedrà con la vincente fra Tottenham e Manchester City. Secondo Mourinho, la finale di Champions League sarà Barcellona e Juventus. Una notizia che fa piacere ai tifosi juventini, che sognano di festeggiare la competizione europea per eccellenza. L'ultima alzata è stata infatti quella del 1996, proprio contro l'Ajax.