L'Inter sarà una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri usciranno dal settlement agreement siglato con la Uefa, saranno liberi dai vincoli del fair play finanziario e, dunque, potranno muoversi con maggiore libertà sul mercato per rinforzare la rosa. Questo, però, non vorrà dire che si potrà investire pesantemente senza guardare anche alle entrate economiche.

Pubblicità
Pubblicità

Il club, infatti, farà molto anche per quanto riguarda le uscite, vista la possibile rivoluzione che verrà attuata dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta.

Perisic in uscita

Uno dei giocatori che molto probabilmente lascerà l'Inter la prossima estate è l'esterno croato, Ivan Perisic. Già a gennaio è stato molto vicino alla cessione, con l'Arsenal che si era interessata a lui non accontentando, però, le richieste della società nerazzurra.

Pubblicità

I gunners, infatti, volevano il vice campione del mondo in prestito con diritto di riscatto, mentre i nerazzurri hanno sempre affermato di essere disposti trattare la cessione a titolo definitivo, per non meno di quaranta milioni di euro. In questi mesi la valutazione rischia di essersi abbassata ulteriormente, visto che il rendimento di Perisic, eccezion fatta per qualche partita, non è stato tra i migliori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

La volontà dell'esterno croato è quella di giocare in Premier League e tra i club interessati c'è il Tottenham, con il tecnico Pochettino colpito dalle sue qualità nella doppia sfida di Champions League. Se è vero, infatti, che l'apporto di Perisic in fase offensiva non è stato dei migliori quest'anno, è anche vero che in fase difensiva il suo lavoro è stato considerevole e, forse, anche per questo il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, ha praticamente sempre puntato su di lui.

Oltre agli Spurs, occhio ad un possibile ritorno di fiamma del Manchester United che al classe 1989 si è interessato nelle ultime due sessioni estive di calciomercato. Possibile anche un altro sondaggio dell'Arsenal, ma i gunners questa volta dovranno cambiare la formula dell'offerta per convincere l'Inter a cederlo.

Altri due addii

Perisic non sarà l'unico a lasciare l'Inter questa estate. Ci saranno altri due addii importanti.

Pubblicità

Uno potrebbe essere quello del tecnico, Luciano Spalletti, visto che l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, avrebbe già parlato con Antonio Conte che dal suo canto ha dato la propria disponibilità a trasferirsi a Milano dopo aver risolto le questioni legali con il Chelsea.

L'altro addio, invece, potrebbe essere quello di Mauro Icardi. L'ex capitano è tornato in campo contro il Genoa ed è stato confermato in formazione titolare anche nel match con l'Atalanta, ma il suo futuro sembra segnato.

Pubblicità

Sul centravanti argentino ci sarebbero Juventus e Real Madrid su tutti, ma occhio anche ad altre società come il Paris Saint Germain e il Napoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto