Nonostante l'incertezza sul campo riguardante la qualificazione alla prossima Champions League, il Milan si sta già preparando per la prossima stagione. Come riportato da Il Mattino, i rossoneri potrebbero approfittare dell'attuale momento negativo al Napoli e cercare di mettere le mani sul capitano del team partenopeo, Lorenzo Insigne.

Lorenzo Insigne al Milan? L'affare potrebbe decollare con l'inserimento di Jesus Suso

Il capitano napoletano, nell'ultima giornata di campionato, ha passato l'intera partita contro l'Atalanta in panchina e sta attraversando un periodo delicato all'ombra del Vesuvio.

Pubblicità
Pubblicità

Tra la recente intervista in cui non ha escluso la sua partenza, l'eliminazione dall'Europa League, i fischi del San Paolo e un rapporto apparentemente non idilliaco con Carlo Ancelotti, le parti potrebbero salutarsi seriamente a fine stagione. Il quotidiano napoletano rivela che il Milan ha intuito la situazione favorevole e avrebbe già iniziato delle trattative per battere la concorrenza e cercare di portare Insigne a San Siro.

Pubblicità

I rossoneri sono pronti ad offrire 40 milioni di euro più Suso ai Partenopei per Insigne. Una cifra totale di 80 milioni, considerando la clausola rescissoria dello spagnolo. La proposta sarà presto consegnata a Mino Raiola - anche l'agente di Donnarumma e Bonaventura - e sarà valutata da tutte le parti coinvolte. Raiola incontrerà a breve la dirigenza del Napoli per fare il punto della situazione e capire le intenzioni del club. Finora Insigne è sempre stato considerato non in vendita e con una valutazione di circa 100 milioni di euro, ma ora lo scenario potrebbe cambiare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Calciomercato Milan, non solo Suso: anche Gattuso potrebbe lasciare

Con il suo futuro al Milan in dubbio, Gennaro Gattuso si è incontrato con il super agente portoghese Jorge Mendes a Milano, dove gli è stata presentata l'opportunità di allenare in Premier League, in particolare il Newcastle United dell'ex allenatore del Napoli, Rafa Benitez. Ad onor di cronaca va riportato che non esiste un rapporto formale tra Jorge Mende e Rino Gattuso, ma una datata stima reciproca.

La cena risale a due settimane fa e non va letta come un segnale al Milan. Il club inglese è rimasto bloccato in trattative contrattuali con Benitez da un po' di tempo e si pensa che stiano cerando delle possibili soluzioni nel caso in cui l'accordo fallisca. L'attuale contratto di Gattuso con il Milan dura fino al giugno del 2021, ma è pronto a valutare soluzioni alternative per la prossima stagione, indipendentemente dalla qualificazione alla Champions League.

Pubblicità

Tale decisione potrebbe essere causata dal malumore dei tifosi rossoneri che non sembrano vedere di buon occhio il gioco dell'attuale tecnico rossonero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto