L'Italia dopo la partita contro la Grecia farà rientro a casa per preparare il match contro la Bosnia Erzegovina, valido per la 4ª giornata del Gruppo J. Sarà una sfida importante in chiave qualificazione ad Euro 2020. Un eventuale successo porterebbe gli Azzurri in una posizione privilegiata, anche se il cammino sarà ancora lungo. La partita verrà disputata all’Allianz Stadium di Torino alle ore 20:45 di martedì 11 giugno 2019.

A trasmettere la diretta tv sarà Rai 1. Volendo, accedendo al portale di Rai Play, sarà disponibile il servizio gratuito di streaming. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo, spazio ai precedenti tra le due nazionali di calcio.

Bilancio tra Italia e Bosnia Erzegovina

L’Italia ha affrontato una sola volta la Bosnia-Erzegovina. L’unico precedente non è affatto positivo per gli Azzurri. Infatti, nell’amichevole disputata nel 1996 allo stadio Asim Ferhatović Hase di Sarajevo, si registrò una sconfitta per 2-1.

Aprì le marcature Hasan Salihamidžić (6’), dopodiché ci fu l’imminente pareggio firmato da Enrico Chiesa (10’). Sul finale del primo tempo tornarono in vantaggio i padroni di casa con Elvir Bolić (44’). La nazionale italiana di Arrigo Sacchi fu così battuta dai ragazzi di Fuad Muzurović in una delle loro prime apparizioni ufficiali, visto che fino a qualche anno prima c’era la Jugoslavia.

Il ct Roberto Mancini vorrà riportare il bilancio in parità battendo i bosniaci e conquistare 3 punti importanti in chiave qualificazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Si troverà di fronte la squadra del ct Robert Prosinečki, nella quale militano diverse conoscenze della Serie A. Su tutte spicca Edin Džeko, attaccante della Roma, recordman di presenze con la maglia della Bosnia-Erzegovina (101), nonché capocannoniere con 55 goal all’attivo. Tra gli altri figurano anche Miralem Pjanić (Juventus), Rade Krunić (Empoli) ed Ervin Zukanović (Genoa). Un gruppo da non sottovalutare, che proverà a mettere in difficoltà l’Italia.

La Bosnia-Erzegovina è a caccia della sua prima qualificazione ad una fase finale di un Campionato Europeo di Calcio. Nell’ultima edizione approdò agli spareggi, ma venendo eliminata dall’Irlanda con un complessivo 1-3. Lo stesso accadde anche durante il cammino verso Euro 2012, quando agli spareggi ebbe la meglio il Portogallo con un complessivo 2-6. Invece, nono andò oltre il girone di qualificazione nelle precedenti tre edizioni: 2008, 2004 e 2000.

Dunque, dopo la gioia per l’approdo alla fase finale dei Mondiali 2014, la Bosnia-Erzegovina proverà a conquistare il pass europeo per la prima volta nella sua breve storia calcistica. Una volta archiviata la 4ª giornata del Gruppo J, si tornerà in campo a settembre, con la Nazionale italiana chiamata ad affrontare Armenia e Finlandia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto