Dopo lo spavento retrocessione, evitata all'ultima giornata, in casa Genoa si continua a parlare della possibile vendita societaria. Tifosi, giornalisti e dirigenti alimentano giorno dopo giorno i rumors sulla cessione. Ma veramente Enrico Preziosi è intenzionato a farsi da parte? La notizia del mandato conferito ad Assietta Spa, prima della fine del campionato, ha acceso i riflettori sul futuro del Genoa.

Assietta al lavoro per la cessione

La società milanese si starebbe occupando di individuare l'acquirente giusto per il club rossoblu e soprattutto di verificarne l'affidabilità finanziaria. In questi ultimi giorno sono uscite diverse voci al riguardo, tutte contrastanti. La prima suggeriva il nome di Andrea Raddrezzani, patron del Leeds nel campionato inglese, la seconda di un imprenditore misterioso e sconosciuto al mondo del calcio, operante nel nord Italia, forse in Lombardia.

Il terzo di un fondo americano, a cui hanno fatto riferimento Anthony Weatherill di ToroNews e Dario Vassallo durante "Diario di Calcio" sull'emittente genovese Antenna Blu.

Quest'ultimo ha aggiunto una serie di dettagli interessanti sulla possibile trattativa per la cessione del Genoa: "Il costo dell'operazione andrebbe diviso in due parti, una cifra per Preziosi e un'altra per il club". L'identikit dell'acquirente è molto più dettagliato di quelli stilati precedentemente: "Opera nel campo petrolifero, ha alle spalle una famiglia ricca legata ad un fondo americano che vale 13-14 miliardi di dollari".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Il giornalista di Antenna Blu ha ammesso di non sapere se l'esistenza di questa pista sia legata a quella annunciata dallo stesso presidente pochi giorni fa. Una cosa però pare certa: il profilo misterioso descritto da Vassallo vorrebbe entrare nel mondo nel calcio per rilanciare un'immagine macchiata da alcuni problemi in passato.

Preziosi a Ibiza attende un segnale dall'advisor

Su TMW in merito alla presunta trattativa per la cessione del Genoa si parla persino di accordo preliminare tra le parti: "C'è chi dice - si legge sul sito - che ci ci sia un preliminare per la cessione del club firmato alcune settimane fa o forse anche a Marzo presso uno studio legale milanese".

Nei prossimi giorni, nel bene o nel male, se ne saprà certamente di più.

Per il momento il presidente del grifone Enrico Preziosi si è isolato nella splendida Ibiza per ricaricare le pile. Il patron dei rossoblu non ha nemmeno preso parte al colloquio che nella giornata di venerdì si è svolto a Pegli tra Perinetti, Donatelli e mister Cesare Prandelli per l'eventuale conferma del tecnico. Una fase di stallo che potrebbe in un certo senso confermare i movimenti attorno alla società.

Si attendono novità nel corso della prossima settimana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto