Per alzare la qualità tecnica del centrocampo, il Genoa ha pensato al classe 1997 Gerson Santos da Silva, di proprietà della Roma. Un giocatore con caratteristiche offensive, dotato di un buon dribbling ed una progressione notevole. Reduce dall'esperienza alla Fiorentina, dove ha collezionato trentasei presenze senza mai eccellere, il brasiliano è pronto a rimettersi in gioco, dato che probabilmente non resterà nella Capitale.

Pubblicità
Pubblicità

Il Genoa si fa avanti ma ci sarebbe anche il Bologna

Il Genoa è un'opzione concreta, il presidente Preziosi e i suoi collaboratori avrebbero chiesto informazioni per prelevarlo in prestito, con l'irruzione di queste ultime ore da parte del Bologna, che lo vorrebbe a titolo definitivo su indicazione del ds Sabatini. Un'operazione difficile per il Grifone, in un reparto dove urgono interventi di spessore per alzare la qualità dell'organico di Aurelio Andreazzoli.

Pubblicità

Non a caso il Genoa ha momentaneamente messo in stand by altre piste, come quella che riporterebbe sotto la lanterna Andrea Bertolacci, corteggiato pure dalla Fiorentina.

Le ultime novità in entrata riguardano l'attaccante De La Vega, il cui arrivo sarebbe stato definito ieri in sinergia con l'Inter. Operazione da dieci milioni di euro circa, con il 5% sulla futura rivendita da garantire al Lanus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato Genoa

Il Genoa è ormai certo di avere in pugno l'esterno argentino e a breve potrebbe chiudere anche un'altra operazione, questa volta in Italia con il Sassuolo, da dove potrebbe arrivare Cassata in ottica dello scambio con Russo.

Tanti discorsi in piedi tra Genoa ed Inter, Lecce freddo su Lapadula

Tornando all'incontro di mercato di ieri con l'Inter, il Genoa ha discusso dei giovani Rizzo e Gavioli. Resta in sospeso il discorso legato a Pinamonti, che oltre ad aver diverse candidate sulle sue tracce, potrebbe partire con la squadra nerazzurra per mettersi a disposizione di Conte almeno in ritiro.

In chiave uscite Capozucca sta lavorando ad alcune cessioni minori. L'Ascoli avrebbe chiesto Asencio, mentre il Lecce forse spaventato dall'ingaggio faraonico di Lapadula non ha ancora avanzato una richiesta ufficiale per l'attaccante. L'ex Milan era stato accostato anche all'Hellas Verona di Ivan Juric, ma il suo problema è sempre rappresentato da uno stipendio troppo elevato. Sicuramente una mano al portafoglio dovrà metterla il giocatore, ammesso che voglia sul serio rimettersi in gioco e non restare ai margini del progetto Genoa.

Pubblicità

Chi invece potrebbe entrare a farne parte è l'esterno Barreca, corteggiato già nei mesi scorsi dalla dirigenza rossoblu. Questa volta potrebbe essere quella buona, malgrado un rallentamento che non sembra comunque preoccupare il club genoano. Vedremo se l'intesa col Monaco sarà totale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto