L'Inter è uno dei club maggiormente attivi sul mercato. I nerazzurri, infatti, stanno lavorando assiduamente sia per quanto riguarda le operazioni in entrata, sia per quanto riguarda le cessioni. Nonostante sia uscito definitivamente dal settlement agreement, infatti, il club vuole realizzare intorno ai quaranta milioni di euro di plusvalenze entro il 30 giugno. Questo per avere maggior margine di manovra nel prossimo triennio in ossequio con quanto stabilito in materia di fair play finanziario.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto i dirigenti si stanno portando avanti con il lavoro e con le trattative alcune delle quali dovrebbero essere definite già nei primi giorni di luglio, accontentando così le richieste del nuovo allenatore Antonio Conte.

Dzeko vuole l'Inter

L'appeal dell'Inter è cresciuto notevolmente in questi anni. L'arrivo di Conte ne è la dimostrazione lampante. Il tecnico ha firmato un contratto triennale, fino a giugno 2022, a oltre nove milioni di euro a stagione più bonus.

Pubblicità

Questo potrebbe facilitare il lavoro della società nerazzurra anche sul mercato. Ci sono alcuni giocatori, infatti, che sembrano essersi esposti in prima persona per accasarsi a Milano.

Tra questi c'è il centravanti bosniaco della Roma Edin Dzeko. Il giocatore ha una bozza di accordo con i nerazzurri per un contratto biennale con opzione per il terzo anno. Da superare c'è l'ostacolo rappresentato dalla richiesta dei giallorossi che per farlo partire chiedono venti milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Una cifra eccessiva se si tiene conto dell'età di Dzeko, classe 1986, e del fatto che ha un contratto in scadenza a giugno 2020. La fumata bianca, comunque, potrebbe arrivare settimana prossima, magari con l'aggiunta di qualche bonus rispetto alla proposta iniziale, intorno ai dodici milioni di euro.

Le altre trattative

Edin Dzeko non è l'unico giocatore che vorrebbe vestire la maglia dell'Inter nella prossima stagione.

Oltre all'attaccante bosniaco c'è anche Nicolò Barella che già a gennaio ha rifiutato la corte di Napoli e Chelsea. Anche in questo caso sarebbe stato trovato l'accordo con l'agente del giocatore per un quinquennale a 2,5 milioni di euro a stagione. C'è distanza, invece, con il Cagliari, che lo valuta cinquanta milioni di euro. La trattativa, però, potrebbe andare in porto per trentacinque milioni di euro più bonus con l'aggiunta del prestito di Bastoni e del cartellino di Eder, attualmente in forza allo Jiangsu.

Pubblicità

Altro elemento che potrebbe sbarcare all'ombra del Duomo è Romelu Lukaku. Il centravanti belga ha lanciato messaggi d'amore verso l'Inter e verso il suo tecnico, Antonio Conte. L'attaccante è pronto anche a decurtarsi l'ingaggio attuale che ammonta a oltre dieci milioni di euro a stagione. Bisognerà vedere se il Manchester United abbasserà le pretese rispetto ai settanta milioni richiesti inizialmente.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto