Mauro Icardi dovrebbe essere uno dei giocatori sacrificati dall'Inter nella prossima sessione di Calciomercato. Il centravanti argentino non sembra rientrare nei piani del tecnico nerazzurro, Antonio Conte. Tra i due potrebbe non essere necessario neanche un colloquio visto che l'ex allenatore del Chelsea avrebbe chiesto la cessione prima del ritiro a Lugano. Il tecnico, in uno dei vertici di mercato avuto con i dirigenti, inoltre, avrebbe chiesto di cercare di regalargli la maggior parte dei rinforzi entro l'inizio della preparazione, proprio per poter preparare al meglio il campionato.

Pubblicità
Pubblicità

Icardi nel mirino di Juventus e Napoli

Negli ultimi giorni si è parlato di un interessamento della Roma per Mauro Icardi. Il centravanti argentino, però, non sarebbe intenzionato a trasferirsi nella capitale, visto che vorrebbe giocare la Champions League nella prossima stagione. I giallorossi erano pronti ad offrire un contratto da otto milioni di euro a stagione, mettendo sul piatto dell'Inter quaranta milioni di euro e due contropartite tecniche, Edin Dzeko e Aleksander Kolarov.

Pubblicità

Sono rimaste due, quindi, le piste vive per il futuro dell'attaccante classe 1993. Una è la Juventus che aveva già provato il colpo lo scorso anno, prima di virare su Cristiano Ronaldo. L'altro, invece, è il Napoli, con il patron Aurelio De Laurentiis che sembra intenzionato a regalare un grande colpo nel reparto offensivo al proprio tecnico, Carlo Ancelotti. Una trattativa che, comunque, non sembra semplice visto che l'Inter ha fatto sapere a tutti i club interessati che valuta Icardi per una cifra complessiva intorno ai settanta milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Le trattative

Inter che, comunque, sembra pronta a trattare l'inserimento di una contropartita tecnica nell'affare. Sia Napoli che Juventus, infatti, hanno già fatto sapere di non essere intenzionate a investire una cifra simile per Mauro Icardi.

Per quanto riguarda la società bianconera, nelle ultime ore si parla di una proposta con l'inserimento nell'affare dei cartellini di Gonzalo Higuain e Douglas Costa.

La società nerazzurra, però, sembra essere disposta a trattare uno scambio alla pari solo con Paulo Dybala, pallino dell'amministratore delegato, Giuseppe Marotta. Fu lui, d'altronde, a portarlo alla Juventus nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro.

Con il Napoli, invece, si potrebbe trattare uno scambio alla pari con Lorenzo Insigne. In questo caso entrambe le società realizzerebbero una plusvalenza piena avendo i due giocatori iscritti a bilancio praticamente a costo zero.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto