In casa Inter tiene banco sempre il nome di Mauro Icardi. Il centravanti argentino è considerato in uscita dal club nerazzurro, non rientrando nei piani del nuovo tecnico, Antonio Conte. L'ex allenatore del Chelsea ne avrebbe parlato con alcuni esponenti dello spogliatoio che avrebbero dato parere negativo dopo quanto successo nei mesi scorsi. Il club, infatti, a metà febbraio gli ha tolto la fascia di capitano per affidarla a Samir Handanovic.

Ciò che è successo dopo ormai è noto, con l'attaccante che è tornato in campo solo dopo un mese e mezzo. Le prestazioni, tra l'altro, sono state di gran lunga al di sotto della sufficienza, con soli due gol, entrambi su calcio di rigore e con il penality fallito nell'ultima giornata contro l'Empoli che poteva costare caro per la qualificazione in Champions League.

Roma su Icardi

La frattura tra Mauro Icardi e l'ambiente Inter sembra insanabile.

Un chiaro segnale lo si è avuto nell'ultima giornata di campionato contro l'Empoli, quando il centravanti argentino è uscito dal campo subissato dai fischi dell'intero stadio Meazza. La cessione, alla luce di ciò, sembra quasi inevitabile. Negli ultimi giorni ha preso quota una destinazione un po' a sorpresa, cioè quella della Roma.

La società giallorossa attuerà una vera e propria rivoluzione questa estate dopo un'annata fallimentare, che l'ha vista restare fuori anche dalla Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il club capitolino, inoltre, stando a quanto riportato da Sport Mediaset, sembra pronto a mettere sul piatto dell'attaccante argentino un contratto molto importante, con un ingaggio praticamente raddoppiato rispetto a quanto percepito attualmente a Milano. Si parla di un'offerta da ben otto milioni di euro a stagione. L'Inter, dal suo canto, avrebbe dato anche l'ok all'operazione, con la Roma pronta ad intavolare un maxi scambio per abbattere l'esborso economico e realizzare anche delle plusvalenze importanti.

La trattativa

Il club capitolino sarebbe pronto a mettere sul piatto i cartellini di Edin Dzeko, che ha già una bozza di accordo con l'Inter, e Aleksander Kolarov, chiesto fortemente da Conte, più un conguaglio economico intorno ai quaranta milioni di euro, per un'offerta complessiva da sessanta-settanta milioni di euro. Da superare la titubanza della moglie e agente di Icardi, Wanda Nara, che sarebbe pronta a rispedire al mittente l'offerta.

E lo stesso sarebbe pronta a fare con la Juventus, che sembra pronta ad intavolare uno scambio alla pari con Paulo Dybala. Un lavoro importante potrebbe farlo l'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, che incontrerà la showgirl argentina, ribadendo il fatto che Icardi non rientra nei piani del club meneghino per la prossima stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto