All'inizio del mese prossimo e, dunque, in concomitanza con l'apertura ufficiale della sessione estiva di calciomercato, l'Inter dovrebbe annunciare il primo acquisto, Diego Godin che arriva a parametro zero dall'Atletico Madrid, e perfezionare altri due colpi, Dzeko dalla Roma e Barella dal Cagliari. Ma entro il 30 giugno, il club milanese dovrebbe anche definire altre tre operazioni di mercato già impostate nella passata stagione e traducibili, pertanto, nei riscatti di altrettanti calciatori. In primis Matteo Politano, certamente tra i più positivi nella stagione appena trascorsa, giocatore che ha il pieno gradimento di Antonio Conte.

Politano, un jolly prezioso anche per la nuova Inter di Conte

Ciò che piace di Matteo Politano è la duttilità tattica e la sua capacità di adattamento. Nel corso dell'ultima stagione ha stazionato su entrambe le corsie esterne ed ha giocato anche come punta, un elemento che sembra calzare a pennello alla filosofia 'contiana' e per il quale l'Inter dovrebbe dunque versare nelle casse del Sassuolo la cifra di 20 milioni di euro. Tra campionato, Coppa Italia, Champions ed Europa League, Politano ha giocato 48 gare nel corso della stagione 2018/2019 ed ha messo a segno 6 gol.

I riscatti di Radu e Salcedo

Altro giocatore che, stando alle indiscrezioni di mercato, si appresta ad essere riscattato dall'Inter è il giovane e promettente portiere Ionut Radu che nella stagione appena trascorsa si è conquistato dopo poche gare il ruolo di titolare tra i pali del Genoa. Il club ligure lo aveva acquistato a luglio dello scorso anno, Radu era reduce dal campionato disputato in Serie B ad Avellino ed il suo cartellino era di proprietà nerazzurra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Inter che si è riservata un diritto di recompra per Radu di 12 milioni di euro relativamente al 2019 e di 15 per l'anno prossimo. Diritto che Suning intende esercitare subito, anche se non è certo che Radu resti a Milano. Potrebbe infatti rientrare nella trattativa con la Roma per portare Dzeko in nerazzurro. Sempre sulla linea Milano-Genova sponda rossoblu dovrebbe essere definito a breve il riscatto di Eddie Salcedo.

Per il giovanissimo attaccante classe 2001 dovrebbero essere versati nelle casse del Grifone 8 milioni di euro. Dunque per le tre operazioni elencate, il costo complessivo per l'Inter sarebbe di 40 milioni.

Keita non sarà riscattato

Tra i giocatori che, invece, non saranno riscattati c'è Keita Baldé. Per l'Inter è assolutamente fuori discussione sborsare entro il prossimo 30 giugno la cifra di 34 milioni di euro per avere la proprietà del suo cartellino dal Monaco, l'esterno senegalese nella stagione appena conclusa ha dimostrato il suo valore a tratti, fortemente condizionato da problemi fisci.

Stando a quanto riporta la stampa francese, però, Keita non rientra nei piani del club monegasco e, pertanto, sarà messo sul mercato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto