Il centrocampista del Paris Saint Germain Adrien Rabiot ha voglia d’Italia. Le sue prime vacanze estive sono in Toscana, e questo è un bel segnale per chi lo cerca. Il calciatore francese si sta rilassando in compagnia di sua madre che le fa anche da manager, la signora Veronique. Che sia un indizio di mercato o no, si capirà a breve. Il calciatore è sempre stato un vecchio pallino del direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici da diversi anni, ed è a un passo dallo svincolo con i campioni di Francia.

Il suo contratto scadrà a fine mese, e il calciatore si libererà a parametro zero. Sicuramente un'occasione molto importante per la società di via Galileo Ferraris. Le offerte sono tante e la madre-manager ha molto lavoro da fare, e fra le tante c'è anche ovviamente quella della Juventus, oltre a quelle di altri club europei blasonati come il Manchester United, il Tottenham e il Barcellona.

Fabio Paratici ha già incontrato Adrien Rabiot

L'incontro tra la madre di Rabiot e Fabio Paratici c'è già stato nella scorsa settimana, quando il dirigente juventino è tornato a Parigi, dopo essere stato a Londra.

Quindi la società di via Galileo Ferraris sta tentando di convincere il calciatore a trasferirsi a Torino. L’idea di giocare assieme a Cristiano Ronaldo [VIDEO] piace sicuramente al centrocampista del Paris Saint Germain, che però sembra sia attratto anche da altre cose. A partire ovviamente dall'ingaggio che richiede, circa 10 milioni di euro a stagione e un ruolo centrale nella vision bianconera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

La società di via Galileo Ferraris ovviamente attende le decisioni del giocatore e Fabio Paratici con molta probabilità raggiungerà di nuovo la Toscana per un nuovo faccia a faccia, oppure, in molti lo sperano per la firma definitiva.

La ghiotta occasione per i bianconeri chiamata Ndombele

Per il giocatore il Lione chiederebbe ben 75 milioni di euro, mentre il Tottenham ne avrebbe offerti 50. Proprio per questo motivo, le trattative tra i due club sembrano essersi arenate.

Il calciatore sembrava essere praticamente ad un passo dal Tottenham ma, stando a quanto riportato dal quotidiano inglese The Guardian, l'eccessiva richiesta del Lione avrebbe comportato una brusca frenata nella trattativa [VIDEO]. Quindi una nuova missione per Fabio Paratici, che ha il compito di portare a Torino non solo un allenatore, ma anche un centrocampista molto forte, che possa contribuire fortemente alla conquista della prossima Champions League. Il franco-congolese sarebbe un'opportunità per la società bianconera.

Ma sul nome di Ndombele, ci sarebbero anche altri club blasonati europei a cominciare dal Manchester United.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto