Uno dei tormentoni del Calciomercato della Juventus riguarda Joao Cancelo. Il portoghese è pronto a partire ed è vicino al Manchester City di Guardiola. L’accordo tra i due club però non è ancora stato trovato, ancora mancano i dettagli legati al pagamento del cartellino del giocatore, la differenza tra domanda e offerta sarebbe di dieci milioni. Non ci sono invece problemi per il giocatore che ha già accettato la proposta di Guardiola e sarebbe pronto a volare in Inghilterra in qualsiasi momento.

Una volta ceduto il laterale lusitano, i bianconeri andranno a caccia di un nuovo terzino destro che dovrà essere più disciplinato e forse meno di spinta rispetto a Cancelo.

Calciomercato Juventus: c’è distanza con il City per Cancelo

Come detto quindi la trattativa di calciomercato tra Juventus e Manchester City continua. Per ora l’accordo tra le due società non è ancora stato trovato. I Campioni d’Italia chiedono 60 milioni, gli inglesi al momento non si muovono dai cinquanta già offerti.

L’affare è ben imbastito e potrebbe chiudersi a metà strada, anche perché i citizens hanno già in mano l’accordo con il giocatore che si legherà al club d’oltremanica con un contratto da cinque milioni a stagione. Sembra molto difficile che il Manchester United possa inserirsi nella trattativa, i Red Devils hanno provato qualche approccio nel recente passato ma sono molto indietro in questa corsa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La cessione di Cancelo è dovuta a due motivi: il primo riguarda il bilancio, acquistato solo dodici mesi fa per 40 milioni, se l’addio dovesse andare in porto alle condizioni spiegate in precedenza la plusvalenza sarebbe vicina ai 20 milioni. Il secondo è di natura tattica, Sarri su quella parte di campo vorrebbe un giocatore più disciplinato tecnicamente, un uomo che sbagli poco anche se con ogni probabilità assicurerà meno qualità e spinta del portoghese.

Tutte le trattative della Juventus per sostituire Cancelo

Così, appena arriveranno i soldi di Cancelo, il calciomercato della Juventus si orienterà a destra per trovarne il sostituto. I nomi non sono un mistero, il primo della lista è Trippier in uscita dal Tottenham. I primi contratti si sono sviluppati durante la missione a Londra di Paratici per strappare Sarri al Chelsea. Di sicuro il giocatore lascerà gli Spurs, su di lui c’è anche il Napoli, il costo del cartellino è vicino ai 30 milioni di euro.

Gli ultimi rumors parlano di un interessamento dei Campioni d’Italia per Hysaj del Napoli. L’albanese è un pupillo del nuovo allenatore che lo ha allenato ad Empoli e ha poi deciso di portarlo anche al Napoli. Conosce già tutto del modo di giocare di Sarri, ma De Laurentiis ha alzato il muro chiedendo 35 milioni, per questo l’operazione sembra molto difficile da portare avanti. Nelle ultime ore è poi spuntato un nome nuovo, quello di Wan-Bissaka, inglese di 21 anni di proprietà del Crystal Palace.

Su di lui c’è il forte interessamento del Manchester United che ha già fatto un’offerta da 50 milioni vedendosi però rispondere con un secco “no”. Se questa sarà la valutazione del cartellino, la Juve probabilmente guarderà altrove. L’alternativa low costa a Cancelo è Piccini del Valencia, che costa una decina di milioni. Il Valencia ha qualche problema di bilancio e avvallerebbe la cessione e il giocatore vorrebbe tornare in Italia per candidarsi anche in chiave Euro 2020. La rivoluzione di Sarri sta per iniziare, e se a centrocampo dovrebbe essere Rabiot il prossimo rinforzo, l’accordo sembra essere vicinissimo con il giocatore che si svincolerà dal Paris Saint Germain, la situazione a destra è molto più nebulosa. L’addio di Cancelo apre le porte ad un nuovo arrivo, Trippier è il preferito ma ci sono altre piste. Anche perché sempre in quella porzione di campo bisognerà capire quale sarà il futuro di De Sciglio: Allegri stravedeva per l’ex Milan, per caratteristiche dovrebbe essere utile anche a Sarri, per ora quindi sono in rialzo le quotazioni di una sua permanenza. Difficile invece che si porti avanti l’adattamento di Cuadrado in difesa, anche questa era un’idea di Allegri, ma se Cancelo è troppo offensivo e poco propenso ai giusti movimenti difensivi, Cuadrado è addirittura un’ala e quindi con la nuova guida tecnica l’opzione di un arretramento sembra davvero difficile.

La questione terzino destro è ancora tutta da sciogliere per il calciomercato della Juventus, al momento l’unica cosa certa è l’addio di Cancelo, la distanza con il City come spiegato nell'articolo c’è, ma i tasselli dovrebbero andare tutti a posto. Nel mercato la volontà del giocatore è fondamentale e lui ha già scelto quale sarà la prossima tappa della sua carriera. Guardiola lo aspetta a braccia aperte, il portoghese ha le caratteristiche giuste per essere molto importante nello scacchiere disegnato dal catalano per il suo Manchester City che dopo aver vinto tre titoli in patria in questa stagione, l’anno prossimo punta al bersaglio grosso: la Champions League, proprio come la Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto