Alle ore 13:30 la Juventus è scesa in campo a Singapore per disputare la prima amichevole della stagione.

I Campioni d'Italia hanno fatto il loro esordio nella International Champions Cup contro il Tottenham venendo battuti per 3-2: i bianconeri hanno fatto vedere cose buone, anche se sicuramente, essendo la prima uscita stagionale, ci sono cose da migliorare.

Soprattutto nel secondo tempo la Juve è sembrata più in palla e con alcuni cambi fra un tempo e l'altro Maurizo Sarri ha sistemato un po' la squadra.

Infatti, nella seconda frazione di gioco la Vecchia Signora ha preso in mano la partita e grazie ai gol di Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo era riuscita a ribaltare lo svantaggio iniziale e a passare sul 2-1. Poi verso la fine della partita sono entrati molti giovani e gli inglesi sono riusciti a contro-ribaltare il punteggio, anche grazie ad un gol incredibile di Kane nel finale.

Sarri ha fatto giocare quasi tutti i suoi giocatori, ma c'è anche chi ha disputato tutta la partita: Federico Bernardeschi, infatti, è rimasto in campo per 90 minuti.

Il numero 33 juventino poi, a fine partita, ha analizzato la gara disputata dalla sua squadra sottolineando di essere dispiaciuto per il risultato, ma che comunque lui e i suoi compagni hanno fatto bene.

Bernardeschi analizza la partita della Juve

La Juventus, dopo i primi dieci giorni di duro lavoro, oggi, ha giocato la sua prima amichevole. I bianconeri hanno fatto abbastanza bene, anche se sicuramente Maurizio Sarri deve sistemare ancora qualcosa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Al termine del match, perso per 3-2, ha parlato Federico Bernardeschi che ha analizzato la prestazione della Juve: "Peccato per il risultato ma abbiamo fatto bene", ha detto il numero 33 juventino, il quale poi ha aggiunto che lui e i suoi compagni hanno fatto ciò che ha chiesto il mister.

Bernardeschi ha anche sottolineato che nella seconda frazione di gioco si è vista una Juve migliore: "Nel secondo tempo è andata meglio, ci tenevamo a scendere in campo nel modo giusto".

È chiaro che dopo una decina di giorni di preparazione le gambe dei giocatori non girino a dovere e perciò Bernardeschi si è soffermato proprio su questo aspetto: "Durante la preparazione è normale che la condizione fisica non sia al massimo", ha spiegato l'attaccante di Carrara, prima di aggiungere che la cosa importante è fare ciò che vuole Sarri. Infine ha messo in evidenza: "Queste partite sono molto importanti anche per mettere minuti nelle gambe".

Mercoledi la Juve sarà di nuovo in campo

La Juventus, dopo la partita contro il Tottenham resterà a Singapore e nella giornata di domani dovrebbe trasferirsi a Nanchino, dove mercoledì affronterà l'Inter. Quello contro i nerazzurri sarà il secondo test estivo per i bianconeri e resta da capire se per questo match Maurizio Sarri farà alcuni cambi di formazione oppure no.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto