Continua serrata la trattativa di Calciomercato tra Inter e Manchester United per Romelu Lukaku. Il belga è il preferito di Antonio Conte per il suo nuovo attacco che ad oggi ha perso Icardi, che non rientra nel progetto tecnico, e non ha un centravanti importante. Marotta e Ausilio sarebbero ripartiti all’attacco dopo il primo approccio della scorsa settimana e potrebbero presentare una nuova offerta nei prossimi giorni. I Red Devils però fanno muro e non sono disposti ad applicare nessuno sconto.

Calciomercato Inter: sarebbe pronta un'offerta da 67 milioni per Lukaku

La cronistoria della telenovela Lukaku per il calciomercato dell’Inter è abbastanza semplice. Da tempo il giocatore vuole lasciare Manchester anche perché Solskjaer nella scorsa stagione non lo vedeva come titolare inamovibile. Così nasce l’idea di trasferirsi in Italia e i nerazzurri non si fanno pregare. Iniziano i contatti con l’entourage del giocatore e negli ultimi tempi si trova anche l’accordo per un contratto da 9 milioni di euro all’anno.

Il difficile viene però quando entra in campo il Manchester United. La settimana scorsa Ausilio è volato a Londra per presentare la prima offerta da 60 milioni da pagare in tre anni. Rifiutata, non tanto per il dilazionamento del pagamento ma per la cifra troppo bassa. Il prezzo di Lukaku è di 86 milioni di euro non uno di meno. Così l’Inter starebbe preparando proprio in questi giorni una nuova offerta da 67 milioni con pagamento in una sola tranche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Un bel passo avanti, peccato che proprio nelle ultime ore Solskjaer ha dichiarato che la sua squadra non ha bisogno di vendere e così sembra difficile che il prezzo possa scendere.

Lukaku all'Inter: sembra esserci comunque ottimismo

Lukaku prossimo colpo del calciomercato dell’Inter sembra difficile ma non impossibile. Forte del “sì” del giocatore Marotta lavora senza troppe accelerate. E’vero il bomber si sta allenando con i compagni in Australia ma aspetta solo un cenno per fare le valigie e approdare in Italia.

Così il braccio di ferro potrebbe essere interrotto o proprio dal giocatore oppure dallo stesso United che rischia di trovarsi in casa un bomber che non ha nessuna voglia di rimanere in Inghilterra. Certo poi ci sarebbe da sistemare la questione economica ma anche in questo caso gli spiragli per offerta più alta ci sono. Icardi è comunque un tesoretto della società, quando verrà ceduto porterà in cassa denaro fresco e proprio i milioni in arrivo dall’argentino potrebbero essere reinvestiti per Lukaku.

La sensazione è che la seconda offerta dell’Inter per Lukaku sia un modo per tenere caldo l’affare, per l’attacco finale probabilmente bisognerà aspettare ancora un po’, magari sabato quando le due squadre si fronteggeranno a Singapore in amichevole.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto