Il Genoa fa sul serio per Anastasios Donis e proprio in queste ultime ore avrebbe messo sul piatto dell'attaccante un contratto quadriennale. La punta ventiduenne dello Stoccarda è data in uscita dal club tedesco e il Genoa sarebbe in pole position per aggiudicarselo.

Anastasios Donis, pochi gol ma spesso schierato come titolare

Il rendimento non è dei migliori per quanto riguarda i gol segnati, appena sedici dal 2015 ad oggi, con le maglie di Lugano, Nizza e appunto dello Stoccarda.

Nonostante la scarsa vena realizzativa il giocatore ha goduto della stima dei suoi allenatori, che in questi ultimi anni lo hanno impiegato più di ottanta volte. Adesso Anastasios Donis desidera giocarsi le sue carte in Italia, proprio dove è cresciuto con le giovanili della Juventus, approdando in un Genoa che vuole completare il reparto offensivo. C'è grande fiducia da parte dei rossoblu di chiudere l'operazione e anche dagli ambienti di mercato si respira un'aria positiva sulla buona riuscita della trattativa.

Questo benchè lo Stoccarda valuti il giocatore tra i sei e i sette milioni di euro. Una valutazione abbastanza alta e ingiustificata se si considerano i numeri di Anastasios Donis, ma la sensazione è che il Genoa possa arrivare alla fumata bianca ad una cifra inferiore e più contenuta. Sono in corso proprio in queste ore le contrattazioni con lo Stoccarda per raggiungere un'intesa possibilmente entro questo fine settimana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Calciomercato Genoa, il punto sulle altre trattative

L'eventuale arrivo di Anastasios Donis non dovrebbe compromettere la permanenza di Kouamé, che Preziosi ha blindato dopo l'ultimo colloquio con mister Aurelio Andreazzoli. "Non si muove nemmeno per cento milioni", le parole del presidente Preziosi ai giornalisti che volevano intervistarlo in occasione dell'inaugurazione del nuovo Pio Signorini.

Per quanto riguarda le altre trattative il Genoa lavora alla cessione di Hiljemark, su cui si è fatto sotto il Bordeaux, ma anche di Marchetti, Sandro e Romulo.

Quest'ultimo potrebbe essere ceduto se l'affondo per il brasiliano Thiago Maia dovesse concretizzarsi. Sempre in uscita va registrato il pressing del Bologna per l'ivoriano Kouamé, nonostante l'ex Cittadella sia appena stato tolto dal mercato. Forse i felsinei sperano di poter convincere Preziosi all'ultimo respiro del mercato estivo. In entrata il Genoa tiene i fari accesi su Ankersen, per il quale adesso si è aggiunta la concorrenza del Parma.

Praticamente sfumata la pista Defrel, fin da subito in salita per le cifre proibitive dell'operazione. Salvo clamorosi sconti dell'ultimo minuto il Genoa non tornerà all'assalto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto