Il mercato della Juventus è in attesa di Paulo Dybala. L’argentino ha ribadito la voglia di rimanere a Torino, una volontà ferrea che ha al momento innescato un vero e proprio braccio di ferro. La Joya, rientrato in Italia prima del previsto proprio per i colloqui con i Campioni d’Italia, sembra irremovibile e blocca così l’affare con il Manchester United per uno scambio con Romelu Lukaku che avrebbe invece già accettato il trasferimento in bianconero.

Lo United pronto a offrire un contratto d'oro a Dybala

Lo United però vuole convincere il giocatore e sbloccare così la trattativa di mercato con la Juventus. Il primo approccio tra l’agente e i Red Devils non è stato dei migliori. La richiesta di Paulo Dybala è stata di 18 milioni di euro all’anno, più di Paul Pogba. Così la pista si è raffreddata ma non è per nulla tramontata. Secondo il sito specializzato 'tuttomercatoweb.com' i dirigenti del club inglese avrebbero messo sul piatto un ingaggio da 12 milioni di euro all’anno per Dybala, quasi cinque in più di quanto il ragazzo guadagna alla Juve.

Per ora sembra che la maxi cifra non abbia fatto breccia nel cuore dell’argentino che però deve iniziare a pensare sul serio a cosa fare in futuro. Nei Campioni d’Italia per lui non c’è più spazio. La società ha così deciso mentre Maurizio Sarri avrebbe anche voluto provare a rilanciarlo con il nuovo ruolo di falso nove. Nel frattempo in Inghilterra scrivono che anche Cristiano Ronaldo, che ben conosce il Manchester United per averci giocato durante l’era Ferguson, sembra aver consigliato a Dybala di trasferirsi nel suo ex club per continuare a crescere e migliorare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Per ora il giocatore sembra irremovibile ma la nuova offerta significa che il Manchester United ha tutte le intenzioni di convincerlo e anche Paratici ha come prossima missione quella di cederlo il prima possibile.

L'8 agosto è l'ultimo giorno utile per trovare l'accordo

Lo stallo del mercato della Juventus sulla questione Dybala costringe Romelo Lukaku ad aspettare ancora. Il belga ha già scelto da tempo di lasciare Manchester e prima è rimasto in attesa di un segnale da Milano, sponda Inter, mentre ora è in stand by per il trasferimento a Torino.

La sua lunga estate continua ma una importante novità c’è anche sul suo conto. Secondo quanto scrive il 'Sun' il centravanti avrebbe trovato l’accordo con la Juve sull’ingaggio. La cifra giusta è stata quella di 160 mila sterline a settimana, che facendo i calcoli significa uno stipendio da 8,5 milioni di euro all’anno. Adesso per chiudere il superscambio di mercato si aspetta solo Paulo Dybala e la sua decisione sul futuro.

I segnali sulla chiusura positiva potrebbero arrivare da un’altra trattativa: quella per Mario Manduzkic. Lo United starebbe accelerando per avere il croato, dovrebbe essere lui il sostituto di Lukaku nella rosa di Solskjaer e così è possibile che la spinta per un nuovo centravanti di peso possa significare che la trattativa Lukaku-Dybala possa sbloccarsi presto. Il tempo stringe, il mercato inglese chiude l’8 agosto, manca quindi una sola settimana e oltre quella data non si può andare.

I club possono acquistare giocatori solo entro quella data mentre possono cedere anche dopo. Il problema è che i bianconeri vogliono solo lo scambio e non sarebbero disposti ad offrire gli oltre 80 milioni richiesti per il cartellino di Lukaku. Insomma la sostanza è sempre la stessa ormai da giorni, il mercato della Juventus sul fronte Manchester United è bloccato da Paulo Dybala, i Red Devils hanno fatto una nuova e ottima offerta ma per ora il giocatore non vuole abbandonare Torino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto