Siamo ormai molto vicini all'inizio del campionato di Serie A e dunque per molti è anche vicina la prima asta del Fantacalcio stagionale. Non è mai facile costruire una rosa competitiva con il budget a disposizione. Bisogna saper anche "scommettere" su qualche giocatore low cost, capace di crescere con il passare delle settimane e magari diventare un titolare fisso contro ogni previsione. Un esempio?

Lo scorso anno Zaniolo nella Roma era considerato un giovane promettente, poi grazie alla fiducia di Di Francesco è diventato uno dei giocatori più importanti della rosa. Chi scegliere allora all'asta quest'anno senza spendere troppo? Facciamo qualche nome.

Portieri e difensori, chi prendere senza svenarsi

Non è facile mai pescare dei portieri che non siano titolari ma che siano poi capaci di sovvertire le gerarchie degli allenatori.

Meglio puntare allora su estremi difensori che alla fine riusciranno a giocare comunque qualche partita. Pensiamo a Karnezis del Napoli e a Buffon della Juventus, a caccia del record di presenze in serie A.

Tra i difensori da appuntare c'è Benzar del Lecce, un terzino destro che ama molto spingere e potrebbe regalare qualche bonus attraverso gli assist ai compagni. Rivelazioni potrebbero essere Dermaku del Parma e Chancellor del Brescia, centrali molto alti che sanno farsi valere nel gioco aereo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fantacalcio

Nella lista dei possibili acquisti low cost all'asta del Fantacalcio si potrebbero anche prendere in considerazione Gravillon del Sassuolo, Igor della Spal, Empereur del Verona, Tomiyasu del Bologna e Sabelli del Lecce. Tutti dovrebbero superare almeno le dieci presenze in campionato.

Centrocampisti e attaccanti, le possibili scommesse

Sempre più difficile riuscire poi a trovare centrocampisti e attaccanti senza spendere troppi crediti.

Bisogna azzardare qualche mossa e fare qualche "scommessa", con la speranza che il tempo poi dia ragione. Murgia della Spal è un punto fermo della squadra di Semplici e potrebbe crescere ancora, nel Napoli ci sono due giovani in rampa di lancio come Elmas e Gaetano. Ancelotti spesso ha fatto ruotare i titolari nella passata stagione, potrebbe esserci spazio anche per loro. Zmrhal del Brescia, Castrovilli della Fiorentina (reduce da una ottima stagione in B con la Cremonese), Petriccione del Lecce e Riccardi della Roma gli altri nomi caldi.

Per quanto riguarda invece gli attaccanti, Tutino potrebbe essere la rivelazione in casa Verona, Skov Olsen invece è la stellina del Bologna. Attenzione anche a Vlahovic della Fiorentina e soprattutto a Millico, un giovanissimo attaccante del Torino che si è messo già in luce in Europa League con la maglia dei granata andando anche a segno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto