L'Inter e Lukaku sembrano finalmente vicini, forse come non mai. Questa autentica 'telenovela' sportiva, iniziata settanta giorni fa e data per finita diverse volte, sembra ad un passo dalla sua conclusione nonostante non sia ancora detta l'ultima parola.

L'agente del giocatore è in Inghilterra per portare a conclusione l'affare e accontentare Antonio Conte, che ha sempre dichiarato come l'attaccante belga sia un obiettivo fondamentale della società nerazzurra per avvicinarsi alla Juventus e puntare a traguardi importanti.

Chiusura ad un passo

In queste ultime ore, le notizie riguardanti la trattativa si sono moltiplicate velocemente e, in alcuni casi, dopo le segnalazioni sono arrivate smentite o voci differenti. Ad esempio, secondo il quotidiano inglese 'Mirror', il Presidente Zhang in persona sarebbe a Londra per definire la conclusione dell'accordo. Voce che non trova conferma negli ambienti milanesi.

Però, secondo 'Open', il giornale online fondato da Enrico Mentana che è stato il primo a diffondere la notizia di un accordo, l'Inter avrebbe esaudito le richieste del Manchester United e l'interminabile trattativa dovrebbe concludersi con il pagamento, da parte di Suning, di una cifra sui 70 milioni di euro più bonus.

L'ammontare sarà saldato in due anni, mentre l'accordo col giocatore prevede un contratto quinquennale da circa 8 milioni di euro l'anno.

In questo modo, l'Inter ha superato la concorrenza della Juventus proprio quando quest'ultima sembrava ad un passo dall'attaccante di origini congolesi. Il dietrofront di Dybala ha fatto saltare il possibile accordo tra i due club e Marotta ne ha approfittato per sferrare una controffensiva al rivale Paratici.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Il sì del Manchester United

In realtà, secondo le news degli ultimi minuti, sarebbe arrivato anche l'ok del Manchester. I Red Devils sono impegnati anche in un'altra trattativa per l'acquisto dell'ex bianconero Llorente e sembra si stiano avvicinando anche al bravissimo centrocampista del Tottenham, Eriksen.

Anche se le contrattazioni non sono collegate, i vari impegni potrebbero slittare di qualche ora per la chiusura del Calciomercato inglese 'in entrata', prevista per domani alle ore 18.00 italiane.

Di conseguenza, la priorità andrebbe agli acquisti, più che alle cessioni. Ma l'Inter ha fretta e vuole evitare qualsiasi tipo di sorpresa al fotofinish.

Altre trattative

Chi viene e chi va. L'attaccante George Puscas, lascia l'Inter per accasarsi in Inghilterra e precisamente al Reading, squadra militante in Championship, la Serie B inglese. L'ex giocatore del Palermo si trasferisce oltremanica a titolo definitivo per 8 milioni di euro + bonus, così riporta Sky, e domani dovrebbe partire per l'Inghilterra per effettuare le visite mediche.

La Championship è già iniziata e il Reading ha fretta di abbracciare il ventitreenne nazionale romeno.

Intanto, non si ferma l'offensiva per Dzeko e, circa un'ora fa, l'intermediario Silvano Martina è uscito dagli uffici dell'Inter per cercare di concludere l'operazione. L'attaccante vuole solo l'Inter e la giornata odierna potrebbe essere quella giusta per il passaggio del bosniaco in maglia nerazzurra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto