Genoa e Sassuolo hanno impostato le basi per un possibile scambio di mercato che coinvolgerebbe gli attaccanti Kouamé e Babacar. Un'ipotesi rilanciata nei giorni scorsi dal giornalista de La Repubblica Genova, Gessi Adamoli, che sottolineava come la punta rossoblu fosse tra i possibili partenti in direzione Sassuolo.

Il Genoa sarebbe pronto a cedere Kouamé per un'offerta importante

Il Genoa infatti non disdegna l'idea di fare cassa e per l'ex Cittadella vorrebbe tra i diciotto e i venti milioni di euro.

Una cifra elevata se si considera il rendimento di Kouamé nel girone di ritorno dello scorso campionato, ma che potrebbe avere un senso se rapportata alle prestazioni positive viste nelle prime diciannove partite della stagione. Sta di fatto che l'ivoriano continua ad essere corteggiato da diverse squadre di Serie A, tra cui il Bologna e il Sassuolo. Se al pressing felsineo il Genoa aveva saputo resistere, diverso è il discorso con i neroverdi, che non solo potrebbero avvicinarsi alle pretese economiche del club rossoblu, ma anche inserire nella trattativa una contropartita che a Preziosi piacerebbe molto. Stiamo parlando del senegalese Babacar, ventisei anni, cresciuto calcisticamente nella Fiorentina e maturato nel Sassuolo.

Babacar, velocità e fisico per non rimpiangere Kouamé

Sommando le rispettive esperienze Babacar ha collezionato in tutto centoventi presenze, con un bottino di trentacinque gol. Un giocatore fisico e piuttosto veloce, ma discontinuo dal punto di vista realizzativo. Certo è che, dati alla mano, il Genoa andrebbe ad ingaggiare un giocatore più efficace sotto porta rispetto all'ivoriano Kouamé, che dalla sua ha invece margini di crescita più incoraggianti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Ecco perchè il Genoa potrebbe acconsentire ad uno scambio solo se il Sassuolo fosse disponibile a mettere sul piatto anche un conguaglio economico interessante. Su queste basi è nata la trattativa tra il Grifone e il club di Squinzi, che ragionano sulle strade da battere.

Kouamé è un pallino di De Zerbi, ma ovviamente anche Andreazzoli vorrebbe averlo a disposizione e forse solo un'offerta adeguata, compreso l'eventuale arrivo di Babacar, potrebbero attutire la delusione del tecnico toscano.

Anche perchè fino a questo momento Andreazzoli è stato accontentato con Zapata, Barreca, Lasse Schone, Agudelo, Pinamonti e probabilmente anche con Riccardo Saponara. Nelle prossime ore sia Schone che Saponara dovrebbero raggiungere i nuovi compagni, questa sera impegnati nell'importante test amichevole contro il Bordeaux.

Preziosi spinge con il Lille per Thiago Maia

E' un Genoa che continua a lavorare incessantemente sul mercato, con l'idea Thiago Maia che ha preso quota nelle ultime ore.

Per il regista brasiliano Preziosi punta ad un prestito con diritto di riscatto fissato a undici milioni di euro. Si tratta di un profilo molto interessante che ancora non è riuscito ad imporsi, pur avendo collezionato diverse presenze nel Lille. Il costo del cartellino è elevato, ma appunto il Genoa spera di trovare la formula giusta per poterlo portare in Serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto