Ci sono diversi dubbi di formazione da sciogliere per Maurizio Sarri in vista di Atletico Madrid-Juventus, match d'esordio dei bianconeri in Champions League che si giocherà mercoledì 18 settembre. Una sfida nella quale entrambe le squadre vorranno fare risultato per iniziare al meglio il loro cammino europeo. Sia l'Atletico Madrid che la Juventus non stanno vivendo un momento molto brillante sul piano della forma.

Nell'ultima giornata disputata nella Liga infatti l'Atletico ha perso sul campo della Real Sociedad, mentre la Juventus non è andata oltre il pareggio contro la Fiorentina. Uno 0-0 che tuttavia può essere accolto col sorriso visto che le migliori occasioni sono capitate proprio sui piedi dei viola. Proprio a Firenze Sarri ha dovuto compiere tre sostituzioni a causa di acciacchi fisici. Douglas Costa ha dovuto lasciare il campo dopo soli sette minuti per problemi muscolari, Pjanic è stato sostituito poco prima del riposo, infine Danilo è stato colto da crampi dopo un'ora. La formazione bianconera che dunque giocherà in Champions League contro l'Atletico è ancora tutta da decifrare.

Come giocherà la Juventus in Champions?

Prima di tutto bisogna ricordare che Mandzukic e Emre Can non sono stati inseriti nella lista Champions e dunque non sono disponibili. Fuori per infortunio sono Chiellini e De Sciglio. Pjanic e Douglas Costa, come detto, hanno avuto problemi nell'ultima partita giocata e dovrebbero rimanere fuori, mentre Danilo invece dovrebbe recuperare e essere della partita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Sarri giocherà anche in Spagna con il 4-3-3, ci sono allora dei dubbi da sciogliere.

In porta dovrebbe giocare Szczesny, mentre in difesa a destra come detto Danilo dovrebbe stringere i denti ed essere della sfida (altrimenti giocherà Cuadrado), mentre dal lato opposto giocherà Alex Sandro. Al centro probabile conferma per De Ligt al fianco di Bonucci, nonostante l'olandese non stia vivendo un momento semplice.

A centrocampo nel caso - molto probabile - di forfait di Pjanic, allora il suo posto dovrebbe essere preso da Bentancur. L'uruguaiano ha infatti le caratteristiche adatte per sostituire il centrocampista ex Roma come "volante" davanti alla difesa. Ai suoi lati dovrebbero giocare Matuidi e uno tra Rabiot e Khedira, con il francese che scalpita per trovare posto dall'inizio.

In attacco gioca Ronaldo

Non ci sono dubbi sulla presenza di Cristiano Ronaldo nella formazione della Juventus di mercoledì sera.

Il portoghese è indispensabile per i bianconeri e dovrebbe giocare spostato sulla sinistra, con Higuain come centravanti. La novità potrebbe arrivare a destra. Con Douglas Costa ai box, il sostituto naturale pare essere Bernardeschi, che del resto ha già giocato a Firenze. Ma Sarri potrebbe cogliere l'occasione per rilanciare dal primo minuto Dybala. L'argentino potrebbe avere dunque una chance importante per scalare le gerarchie offensive bianconere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto