Se il mercato nei maggiori campionati europei si è chiuso da giorni (ad anticipare tutti è stata la Premier League, l'8 agosto), in alcuni invece vi è ancora la possibilità di trattare eventuali acquisti. Si è parlato infatti di una possibile offerta dal Qatar per Mandzukic, che quindi entro settembre potrebbe lasciare la Juventus. Ma il croato non è il solo che potrebbe anticipare l'eventuale cessione prevista per gennaio.

Si attendono novità infatti sul futuro professionale di Mattia Perin, che è stato vicinissimo al trasferimento al Benfica in prestito con diritto di riscatto ad agosto, ma che alla fine è rimasto a Torino in quanto la società portoghese avrebbe riscontrato problematiche fisiche che avrebbero messo a rischio l'investimento per il portiere italiano. Come è noto l'ex Genoa sta recuperando da un infortunio avvenuto alla fine della scorsa stagione, ecco perché è più probabile una sua cessione a gennaio.

Secondo la stampa portoghese, però, in particolare O Jogo, arrivano conferme di un possibile passaggio al Benfica di Perin già a settembre, proprio perché il mercato portoghese chiude il 22 settembre.

Juventus, possibile cessione di Perin

Secondo il noto giornale sportivo portoghese, la Juventus potrebbe cedere entro il 22 settembre Mattia Perin al Benfica. La data non è a caso ma rappresenta il giorno di chiusura del Calciomercato portoghese e il Benfica è alla ricerca di un portiere di affidabilità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Ad agosto l'intesa fra le due società era stata improntata sulla base di un prestito oneroso (circa 2 milioni di euro) ed un diritto di riscatto di 14 milioni di euro. L'ex Genoa, come dicevamo, se non riuscirà a lasciare Torino entro settembre, probabilmente lo farà a gennaio, considerando che ci sono gli Europei 2020 e, finché ha giocato titolare, è stato sempre convocato in nazionale. Il Benfica potrebbe essere quindi un'opportunità perché è una società prestigiosa che lotta per il campionato.

Le altre possibili cessioni

Il direttore sportivo bianconero avrebbe voluto piazzare sul mercato più esuberi possibili, ma le sole cessioni di Spinazzola, Joao Cancelo e Kean non hanno di certo risolto i problemi di abbondanza nella rosa bianconera. Fra l'altro la Juventus ha un passivo vicino ai 50 milioni di euro dopo questo calciomercato estivo, ecco allora che a gennaio ci si potranno aspettare importanti cessioni.

Era vicino a lasciare Torino, destinazione Zenit San Pietroburgo, secondo le ultime indiscrezioni, il difensore Rugani, ma l'infortunio di Chiellini è stato decisivo per la permanenza dell'ex Empoli. Probabile che possa essere ceduto a gennaio, quando il capitano bianconero sarà quasi pronto al rientro, così come non sono da escludere ulteriori cessioni come quelle di Mandzukic e Dybala, che interessa al Tottenham.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto