E' stato uno dei migliori in campo contro l'Atletico Madrid, realizzando il 2 a 0 che ha illuso la Juventus ed i suoi tifosi della possibile vittoria contro la squadra allenata da Diego Pablo Simeone: parliamo ovviamente del centrocampista francese Blaise Matuidi, che oltre a realizzare il gol, ha garantito il solito apporto in quantità e qualità alla squadra bianconera. E' proprio il Corriere dello Sport a rendere note le dichiarazioni del francese nel post partita Atletico Madrid - Juventus, nelle quali il francese ha avuto modo di parlare non solo della prestazione dei bianconeri al Wanda Metropolitano ma anche sul suo futuro professionale alla Juventus.

Altro argomento affrontato dal nazionale di Deschamps è la situazione razzismo in Italia, che resta uno dei principali problemi del calcio italiano. A tal proposito Matuidi ci ha tenuto a sottolineare che la tecnologia potrebbe aiutare molto ad individuare gli autori dei cori razzisti, così che possano essere allontanati dagli stadi e allo stesso tempo rendere lo stadio un luogo di spettacolo, in cui i tifosi possono sostenere con tranquillità la propria squadra.

'La Juventus mi ha sempre assicurato che sarei rimasto'

Come dicevamo, oltre al tema razzismo, il giocatore si è soffermato sulla partita contro l'Atletico Madrid, dichiarando che si è vista una bella Juventus, con un bel gioco e con tante occasioni da gol create ma resta il 'problema' difensivo delle palle inattive che ha portato l'Atletico Madrid a pareggiare la partita.

La squadra allenata da Simeone infatti ha segnato entrambi i gol di testa, il primo soprattutto arriva da una punizione dalla trequarti, con assist di testa di Gimenez per l'altro difensore centrale Savic che ha realizzato il gol. Il secondo invece è stato merito di Herrera, che dopo un calcio d'angolo ha sovrastato la difesa bianconera e ha portato al pareggio l'Atletico Madrid. Proprio in merito al gol del 2 a 2, Matuidi ha sottolineato che anche lui poteva difendere meglio e quindi si sente in parte responsabile. Lo stesso francese ha realizzato il gol del 2 a 0, ma ci ha tenuto a dire che sarebbe stato più felice se la Juventus avesse vinto.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Matuidi e il calciomercato

Altro argomento dell'intervista è il mercato: come è noto infatti, il francese in estate sarebbe stato vicino ad una cessione (si è parlato di un interesse del Paris Saint Germain), a maggior ragione perché in scadenza di contratto nel 2020 e quindi con il rischio di perderlo la prossima stagione a parametro zero. Come dichiarato da Matuidi però, quest'ultimo ha sempre avuto la fiducia della dirigenza (che potrebbe offrirgli il rinnovo del contratto) e sono stati i giornalisti ad aver alimentato la possibilità che il nazionale francese potesse lasciare Torino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto